15 C
Alessandria
venerdì, Ottobre 22, 2021

Padiglione Monferrato per Expo: il programma completo

Nella splendida cornice della Galleria Meravigli, cuore di Milano a pochi passi da Expo Gate, per dieci giorni più di 50 produttori e aziende con i Comuni del territorio casalese rappresenteranno il Monferrato e le sue eccellenze.

La qualità dell’acqua, dell’aria, dei prodotti enogastronomici, la tutela e valorizzazione del patrimonio, la produzione culturale, l’innovazione tecnologica, i valori universali come punti di riferimento per essere una città europea sono solo alcuni dei temi affrontati nel calendario del Padiglione Monferrato per raccontare il territorio divenuto Patrimonio dell’Umanità Unesco il 22 Maggio 2014.

Un’iniziativa del Comune di Casale Monferrato e di GeoMonferrato, Associazione dei Geometri e Geometri Laureati del Collegio di Casale Monferrato e Circondario. Con il patrocinio di Coldiretti, Confederazione Italiana Agricoltori e Confagricoltura del territorio. Con il contributo delle aziende, dei produttori e dei Comuni del Monferrato Casalese, nel calendario di Expoincittà.

Venerdì 4 settembre
Inaugurazione. Alle ore 11 conferenza stampa di presentazione con i saluti di organizzatori ed istituzioni, brindisi a cura del Catering di Mon.D.O. e, nel pomeriggio, la trattazione del tema “Casale Monferrato: una vera capitale” oltre al convegno di categoria dei Geometri alla presenza di Maurizio Savoncelli, presidente del Consiglio Nazionale Geometri e degli organismi regionali piemontesi.

Sabato 5 settembre
Monferrato Casalese – Storia e cultura di un territorio. Dall’arte al patrimonio architettonico fino all’archeologia industriale legata alla produzione del cemento; verrà anche raccontata la storia della Pietra Da Cantone, tra le principali caratteristiche di un territorio riconosciuto Patrimonio dell’Umanità Unesco per gli Infernot. Ampio spazio sarà quindi dedicato all’offerta turistica del Monferrato, con, alle 18,30, la presentazione della Guida del Monferrato curata da Luigi Angelino e Dionigi Roggero.

Domenica 6 settembre
Vivere all’aperto, gli sport ambientali nel Monferrato. Con una completa e dettagliata presentazione, dalle ore 10 alle ore 20,delle tante opportunità di fruizione all’aria aperta offer te dal territorio, dalle colline alla pianura del Po praticando gli sport cosiddetti “ambientali“: camminate, cicloturismo, mountain bike, paracadutismo, volo sportivo, easy rafting e golf.

Lunedì 7 settembre
La forma dell’acqua nel Monferrato Casalese. Un particolare focus sull’acqua e la sua vitale importanza nel territorio, sia per la vita degli abitanti, distribuiti in oltre 100 comuni ma anche per le produzioni agricole di pregio; si parlerà anche di gestione e controllo, rispetto e sostenibilità in un convegno che avrà inizio alle ore 17 e si dividerà in due par ti: “L’acqua nella filiera agroalimentare” e “L’acqua alimentare nel Monferrato“.

Martedì 8 settembre
L’ambiente del Monferrato, ingrediente imprescindibile per la qualità della vita. Così come l’acqua, anche l’aria è impor tante per il benessere di abitanti e visitatori; Casale e il circondario si candidano a divenire luogo di eccellenza anche in tal senso attraverso l’illustrazione di un percorso di crescita in merito; se ne parlerà in un convegno, dalle 17 alle 18,30.

Mercoledì 9 settembre
Il Monferrato agroalimentare: i prodotti d’eccellenza del Monferrato casalese incontrano Milano e l’esposizione universale. Con la presentazione e la degustazione di prodotti tipici ad opera delle organizzazioni agricole del territorio, con il riso in primo piano; inoltre i comuni Monferrini presenteranno le proprie eccellenze nel settore alimentare, dalle DeCo al Bue Grasso fino alla Muletta e i tartufi con le fiere nazionali.

Giovedì 10 settembre
Il paesaggio del Monferrato – Un patrimonio per l’umanità. Si parla di un territorio che ospita ben due riconoscimenti di Patrimonio Unesco dell’Umanità ma anche colline in grado di dominare una pianura contraddistinta dal mare a quadretti delle risaie, con il Po a fare da confine. Tra i protagonisti della giornata, in un convegno che avrà luogo dalle ore 17 alle ore 18,30, ci saranno gli Infernot, cantine come scrigni preziosi per il vino, scavate nei secoli nella pietra da cantone utilizzata poi per costruirci sopra le abitazioni rurali, veri capolavori di ingegneria.

Venerdì 11 settembre
Le industrie casalesi nella filiera agroalimentare e agroindustriale. Sinergie tra agricoltura ed industria in un territorio nel quale le genti si sono divise i lavori. Non solo la fatica della terra ma anche le eccellenze industriali, dalla filiera agroalimentare ed agroindustriale fino alla logistica, con i loro principali esponenti ospiti in convegno dalle 11 alle 12,30. Ancora, nel pomeriggio, verrà presentato il Padiglione 2016 di Riso & Rose a Casale dedicato al Giappone con Max Ferrigno e Tomoko Nagao.

Sabato 12 settembre
Terra di vini DOC, una sigla nata nel Monferrato. Protagonisti i vini del territorio, dal Grignolino al Barbera fino al Barbesino e al ruchè. Dalle 17 fino alle 18,30 convegno con ospite, tra gli altri, l’assessore regionale Giorgio Ferrero ma anche approfondimenti storici ed economici, degustazioni, abbinamenti, controlli qualitativi di una grande regione vinicola europea.

Domenica 13 settembre
Conclusioni e riflessioni sul ruolo storico che lega la categoria professionale dei geometri alla vita del territorio e sul Monferrato come territorio proiettato verso un futuro, sostenibile ma ricco di oppor tunità già per il presente tra paesaggio, gusto, tradizioni, arte e cultura: elementi fondamentali per una elevata qualità della vita.

0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x