Multati due volte per assembramenti

0
378

La Polizia di Casale Monferrato ha contestato la violazione amministrativa prevista dal DL 19/2020 nei confronti di un gruppo di sei giovani responsabili di aver dato vita ad un assembramento, categoricamente vietato dalla normativa vigente.

Intorno alle ore 15,30 circa del 21 maggio, una pattuglia della locale Squadra Informativa,  in  Piazza Martiri della Libertà, ha notato un gruppo di giovani che stazionavano senza rispettare la distanza interpersonale di un metro, totalmente incuranti del divieto di assembramenti.

Al fine di scongiurare ogni possibile rischio per il mantenimento dell’ordine e della sicurezza pubblica, ed in ottemperanza alle disposizioni legislative in materia di contrasto all’emergenza epidemiologica in atto, la predetta Squadra, coadiuvata dal personale della Squadra Volante, procedeva immediatamente all’identificazione delle sei persone coinvolte ed irrogava loro la sanzione di cui all’art. 4 comma 1 del DL 19/2020.

Da un controllo effettuato dagli operatori è emerso inoltre come i giovani, tutti nativi dell’Est Europa, fossero già stati sanzionati in precedenza per le stesse violazioni di cui sopra.

 

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email