Marzo Donna 2017

0
1979

Percorsi, eventi e riflessioni promossi con la Consulta alle Pari Opportunità del Comune di Alessandria

Anche per l’edizione 2017, il calendario delle iniziative di “Marzo Donna” ad Alessandria si presenta ricco di eventi interessanti e finalizzati a sensibilizzare la cittadinanza su uno dei temi fondamentali alla base delle azioni e attività svolte sia dall’Assessorato comunale alle Politiche di Genere, che dalla Consulta comunale alle Pari Opportunità.

La presentazione delle inziative è stata affidata alla conferenza stampa odierna presso la Sala del Consiglio del Palazzo Comunale di Alessandria e alla presenza del Sindaco della Città, Maria Rita Rossa, dell’Assessore alle Politiche di Genere, Maria Teresa Gotta, della Presidente della Consulta, Marzia Maso, delle Componenti della Consulta comunale insieme a molte rappresentanti degli Enti coinvolti nel programma.

Un programma che si caratterizza dal coinvolgimento fattivo di una cinquantina di associazioni, soggetti istituzionali e aziende private che hanno condiviso l’idea complessiva e la declinazione del calendario in percorsi, eventi e riflessioni che mettono al centro la “donna” e le “donne” e il loro ruolo primario nella società.

Il programma prende avvio con il seminario “Medicina al Femminilevenerdì 3 marzo alle ore 15.00 (con letture e video sulle patologie di genere con riferimento ai diversi modi di approccio e cura) e si conclude il mattino di domenica 9 aprile con la seconda edizione della “Marcia in Rosa – Camminiamo insieme”. Si tratta di un’importante iniziativa finalizzata a sostenere l’Ostello femminile della Città: una marcia promossa da UISP Comitato Territoriale Alessandria, Coldiretti Alessandria, COOP Novacoop, Decathlon, Paglieri spa, Centrale del Latte di Alessandria e Asti… (per citare solo alcuni dei Soggetti promotori) per le vie del centro cittadino e resa ancora più viva e colorata con l’accompagnamento della “Bandarotta Fraudolenta” in un percorso volto a sensibilizzare, ma anche allo stare insieme — bambine, ragazze e donne… senza escludere gli uomini, così come tutti i diversi Soggetti attuatori del “Marzo Donna 2017” — in un modo diverso e arricchente.

Tra queste due date, molti gli eventi e le occasioni di incontro, riflessione e condivisione che rendono il calendario 2017 diversificato sotto molteplici aspetti. Una diversificazione nei contenuti, negli approcci metodologici, nel coinvolgimento diretto di donne, uomini, espressioni associative e di volontariato… di una comunità locale che, nel suo complesso, riconosce il ruolo svolto dalla Consulta comunale alle Pari Opportunità e dall’Assessorato comunale alle Politiche di Genere per favorire costantemente la ricerca del “confronto con l’altro” e la necessità di una “complementarietà delle visioni” quali elementi costitutivi del vivere insieme e del condividere un dialogo arricchente tra generi diversi.

“Il programma “Marzo Donna” 2017 – ha detto il sindaco Rita Rossa – per la Città di Alessandria presenta alcune peculiarità che ritengo particolarmente importanti. Per un verso, mette in luce il riconoscimento di questa Amministrazione Comunale nei confronti delle donne e del loro ruolo nella società. Per altro verso, conferma nuovamente quanto sia proficua la collaborazione con la Consulta alle Pari Opportunità per individuare interessanti contenuti e per coinvolgere tanti Soggetti che hanno la possibilità di mettersi in rete, offrendo singificative opportunità di arricchimento culturale per l’intera nostra comunità alessandrina”.

” Se, in coerenza con le scelte e gli obiettivi del mandato amministrativo, – l’Assessore comunale alle Politiche di Genere Maria Teresa Gotta – l’elaborazione e la promozione di “Marzo Donna” costituisce un elemento primario dell’azione perseguita dall’Assessorato alle Politiche di Genere, non posso negare quanto la componente relazionale, del coinvolgimento tra Soggetti e del vero e proprio “gioco di squadra” si siano sempre più qualificati in questo quinquennio, facendo emergere un’importante sinergia tra Assessorato, Consulta e comunità locale. In particolare, vorrei sottolineare lo “stile” e la sensibilità con cui durante l’intero anno, le Consultrici sanno coinvolgere la Città su temi così significativi, alimentando costantemente la profondità di un confronto che valorizza il nostro territorio e il contesto socio-economico e culturale nel quale tutte e tutti viviamo”.

 “Rivolgo -ha concluso il Presidente della Consulta comunale alle Pari Opportunità Marzia Maso – un sentito ringraziamento alle Associazioni che fanno parte della Consulta e a tutte le Consultrici per come, insieme all’Amministrazione Comunale, si è delineato e concretizzato organizzativamente il percorso di eventi che caratterizza anche l’edizione 2017 di “Marzo Donna”. Un percorso che, spaziando su temi diversi, unisce i linguaggi della medicina, della musica, dell’arte, della cultura, dell’approfondimento sull’attualità, dello sport… per offrire alla comunità alessandrina motivi importanti di riflessione sull’essere donna oggi, sul vivere il nostro ruolo “dentro” la società, in dialogo con gli uomini, con le Istituzioni e con tutti coloro che credono nella complementarietà, nel rispetto dei generi e nella valorizzazione delle diverse identità. “

Programma generale Marzo Donna Alessandria_2017

Print Friendly, PDF & Email