Lavoratori invalidi: ecco alcune indicazioni

0
686

I giorni di congedo per cure, che sono riconosciuti ai lavoratori invalidi, sono a carico del datore di lavoro. Per questo tipo di congedo non è previsto il pagamento di alcuna indennità da parte dell’Inps. Gli invalidi civili cui sia stata riconosciuta un’invalidità superiore al 50 per cento possono fruire annualmente di 30 giorni (anche non continuativi) di congedo per le cure, questo congedo consente di assentarsi legittimamente dal posto di lavoro. I requisiti per accedere ai permessi sono:
riconoscimento di un’invalidità civile superiore al 50 per cento;
richiesta del medico convenzionato con il SSN o appartenente a una struttura sanitaria pubblica, dalla quale risulti la necessità della cura in relazione all’infermità invalidante.
La domanda di congedo va presentata al datore di lavoro allegando il verbale di accertamento della Commissione degli invalidi civili, accompagnata dalla richiesta del medico. Il lavoratore è tenuto a documentare l’avvenuta sottoposizione alle cure presentando per esempio idonea certificazione rilasciata dal centro medico o dall’ospedale dove è stata effettuata la cura. Nei casi di cicli di terapie, le ripetute assenze possono essere giustificate anche con un’attestazione cumulativa.
I giorni di congedo possono essere fruiti in maniera frazionata e non sono conteggiati ai fini del periodo di assenza per malattia durante il quale il lavoratore ha diritto alla conservazione del posto di lavoro. I giorni di assenza sono retribuiti dal datore di lavoro con le stesse regole che disciplinano le assenze per malattia e al lavoratore spetta solo l’importo a carico del datore di lavoro così come previsto dal Ccnl di riferimento. I primi tre giorni di congedo sono pagati in misura intera.

Nella provincia di Alessandria sono presenti i seguenti sportelli del Patronato ACLI presso cui è possibile rivolgersi per ulteriori informazioni:

Alessandria – via Faà di Bruno n. 79 – telefono 0131251091
tutte le mattine dal lunedì al venerdì 8,30-12,30
al pomeriggio del lunedì-mercoledì- giovedì 14,00-17,30 e al venerdì 14-16,30

Acqui Terme – via San Francesco n. 3/a – cellulare 3451619239
il martedì e il giovedì 9,00-12,00

Casale Monferrato – via Biblioteca n. 2 – telefono 0142417553
al mattino dal lunedì al giovedì 9,00-12,00
al pomeriggio lunedì-mercoledì-giovedì 15,00-17,00

Novi Ligure – via Giacometti n. 24 – telefono 0143746697
al mattino il martedì e il venerdì 9,30-12,30
al pomeriggio il martedì 14,00-17,30 e il venerdì 14,00-16,30
(nel periodo delle dichiarazioni fiscali è aperto anche il lunedì e il mercoledì 14,00-17,00)

Tortona – via Emilia n. 244 – telefono 01311812191
il lunedì e il mercoledì 9,00-12,30 e 14,00-17,30

Valenza – c/o Comunità Parrocchiale in via Pellizari n. 1 – telefono 0131943404
lunedì-martedì-mercoledì-venerdì 10,00-12,15 e 18,00-19,30

Print Friendly, PDF & Email