La 24Ore di Basket consegna
2.000 euro a due Onlus

0
956
La consegna dell'assegno di beneficenza
Nella sede del Centro Antiviolenza Me.dea gli organizzatori della 24Ore di Basket edizione 2017, guidati da Giuseppe Lippolis, hanno incontrato i presidenti di Me.dea ONLUS, Sarah Sclauzero, e di San Vincenzo de Paoli ONLUS, Carlo Camurati, per consegnare loro l’incasso in beneficenza, dell’ultima 24Ore di Basket, disputata il 24 e 25 giugno scorsi.
I conti sono presto fatti: saldate le spese vive della manifestazione, alle due associazioni sono finiti 2000 euro, che non risolveranno tutti i problemi, ma aiutano.
Per quanto riguarda la ‘kermesse’ i numeri parlano di circa 300 atleti scesi in campo e di molte persone che hanno voluto contribuire all’iniziativa, anche solo facendo presenza e acquistando la maglietta dedicata.
Trascorso un mese dalla non-stop cestistica il risultato non lo ricorda quasi più nessuno, ma è ben impresso nelle menti di chi ha partecipato lo spirito della 24Ore di Basket: giocare insieme, divertirsi e dare una mano a chi aiuta le persone in difficoltà.
Questo è quanto è stato fatto quest’anno, così come negli anni passati, per la città e insieme alla città.
Print Friendly, PDF & Email