Interpellanza di Sel sugli impianti di riscaldamento

0
788

Riportiamo l’interpellanza presentata dal gruppo consiliare di Sinistra Ecologia e Libertà a firma di Renzo Penna:

“Situazione impianti di riscaldamento che in Alessandria utilizzano gasolio e olio denso e la loro possibile riconversione ambientale

PREMESSO che:

la città di Alessandria soffre per una cattiva qualità dell’aria;
una cattiva qualità dell’aria è ormai riconosciuto influisca negativamente sulla salute dei cittadini;
soprattutto a causa della presenza nell’aria di quantità eccessive di particolato (PM 10 e PM 2,5) la città, nei primi mesi del 2015, ha, in campo nazionale, il poco invidiabile record del maggior superamento dei limiti giornalieri previsti dalla legge;
la presenza del particolato nei centri urbani dipende, in particolare, dal traffico e dagli impianti di riscaldamento;
pur essendo la maggioranza degli impianti di riscaldamento della città alimentati da metano esistono ancora edifici e condomini che utilizzano come combustibile il gasolio e, in alcuni casi, olio combustibile denso, entrambi particolarmente inquinanti per la qualità dell’aria;
l’azienda che gestisce gli impianti che utilizzano gasolio e olio combustibile denso è la Ream Spa che fa parte del gruppo Amag Spa;

tutto ciò premesso
INTERPELLA

Il Sindaco per conoscere:

quali iniziative intende assumere per conoscere il numero e l’ubicazione degli edifici e dei condomini che per il riscaldamento utilizzano ancora come combustibile gasolio e olio denso;
se non ritiene importante acquisire questi dati anche per confrontarli con la perimetrazione prospettata dal progetto di teleriscaldamento della città di recente presentato;
quali altre iniziative intende assumere, in collaborazione con Amag e Ream, per convertire a metano e/o a teleriscaldamento gli impianti di riscaldamento che in Alessandria utilizzano ancora gasolio e olio combustibile denso.
Renzo Penna”

Print Friendly, PDF & Email