16.7 C
Alessandria
martedì, Maggio 17, 2022

II edizione Master in “Data Management e coordinamento delle sperimentazioni cliniche”: avvio il 1 aprile

II edizione Master in “Data Management e coordinamento delle sperimentazioni cliniche”: avvio il 1 aprile

 

Prende avvio il 1 aprile la II edizione del Master di I livello in “Data Management e coordinamento delle sperimentazioni cliniche” realizzato dall’Università del Piemonte Orientale in stretta collaborazione con il Dipartimento Attività Integrate Ricerca Innovazione dell’Azienda Ospedaliera di Alessandria, diretto dal Dr. Antonio Maconi, e con il patrocinio del Gruppo Italiano Data Manager (GIDM) – Coordinatori di Ricerca Clinica.

Su 25 domande, sono 18 gli studenti iscritti – spiega il Direttore del Master Prof. Roberto Barbato – di cui il 36% provenienti da fuori Regione, con una formazione prevalentemente legata ai Corsi di Laurea in Biologia, Biotecnologie, Medicina e Chirurgia, Scienze Ambientali, Farmacia, Chimica e Tecnologia Farmaceutica. Dopo il successo dell’anno scorso che ha visto il 95% dei proclamati già impiegato nell’ambito della ricerca clinica, siamo lieti di dare avvio a questa II edizione con l’auspicio che possa nuovamente portare lavoro nell’ambito della ricerca sul nostro territorio”.

L’obiettivo del Master, infatti, è formare professionisti in grado di occuparsi di ricerca clinica, al fine di gestire correttamente una sperimentazione clinica, garantendone il rispetto delle normative vigenti, assicurandone l’eticità e salvaguardandone la qualità dei dati acquisiti. Nello specifico fornisce conoscenze e competenze per Data Manager, Clinical Study Coordinator e Infermieri di ricerca e Principal Investigator. Si tratta quindi di un approccio multidisciplinare alla ricerca clinica che rende il centro di ricerca un punto di riferimento sia per le aziende farmaceutiche, che possono contare su una disciplina di gestione rigorosa ed efficiente, sia per i pazienti, che in questo modo possono usufruire delle migliori e più innovative terapie.

Una delle peculiarità di questo Master – afferma Marta Betti, Vicedirettore del Master – è quella di integrare l’attività didattica con insegnamenti pratici attraverso numerose esercitazioni che consentiranno agli studenti di iniziare a mettere in pratica le nozioni apprese. In particolare saranno 368 le ore di didattica frontale, dal 1 aprile 2022 al 24 giugno 2023, a settimane alterne, e 300 quelle di tirocinio, per un totale di 1500 ore di corso. Gli studenti avranno la possibilità di confrontarsi con docenti provenienti da Aziende Farmaceutiche, CRO, DAIRI, UPO, IRCCS, GIDM, affrontando temi che vanno dai Modelli organizzativi gestionali nell’ambito della ricerca alla comunicazione degli esiti”.

Una delle novità di questa II edizione è proprio legata alla modalità di fruizione delle lezioni che sarà blended, ovvero sia in presenza presso le aule del Dipartimento di Scienze ed Innovazione Tecnologica sia in streaming, il venerdì e solamente in videoconferenza il sabato. Altra caratteristica di questo anno accademico 2021/2022 è poi la possibilità di iscriversi anche ai singoli corsi oltre che all’intero percorso formativo, sfruttando così l’opportunità di approfondire tematiche precise legate a uno o più aspetti della gestione della ricerca clinica.

La commissione selezionatrice ha infine valutato le candidature sulla base del curriculum vitae, attribuendo a dieci studenti ritenuti maggiormente meritevoli una somma di 1500 euro ciascuno destinati alla copertura parziale della quota d’iscrizione (che è di 1850 euro), grazie al prezioso supporto della Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria.

Fausta Dal Monte
Giornalista professionista dal 1994, amante dei viaggi. "La mia casa è il mondo"
0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x