Dal web parte la richiesta di intitolare una via a don Gallo

0
663

Sono tanti i messaggi di cordoglio e di affetto per lo scomparso don Andrea Gallo che si leggono sul web e sui social network. Al fondatore della Comunità di San Benedetto del Porto, che in provincia era legato ad altre quattro comunità, grazie ad una raccolta firme partita appunto dalla rete, potrebbe essere intitolata una via o una piazza di Alessandria.

Il regolamento comunale spiega che, in teoria, l’intitolazione di una via ad un persona può avvenire dieci anni dopo la scomparsa di questa. Basterebbe però una deroga, firmata dal sindaco, per consentire di ‘aggirare’ questa norma, come è già successo per la piazza intitolata a Fabrizio de Andrè. E Rita Rossa, sindaco di Alessandria, si è detta favorevole all’intitolazione di una via, probabilmente un tratto di strada che adesso è collegato a via Verona, a don Gallo. Alessandria potrebbe quindi, a breve, rendere omaggio al tanto amato parroco genovese.

Print Friendly, PDF & Email