15 C
Alessandria
venerdì, Ottobre 22, 2021

DAI LIONS AIUTI ALIMENTARI E INFANZIA PER FAMIGLIE IN DIFFICOLTA’

Fase due per i Lions delle province di Alessandria, Genova e La Spezia – Distretto 108 Ia2 – che, non appena superato lo stadio acuto dell’emergenza sanitaria, hanno rivolto l’attenzione alle nuove esigenze espresse dalle comunità di riferimento.
E’ quindi partita la campagna AIUTACI AD AIUTAREche prevede due importanti iniziative di solidarietà: la “Borsa della spesa Lions” e la “Colletta di prodotti per l’infanzia”.
Come è nata l’idea?
Il blocco delle attività produttive, indispensabile per rallentare la pandemia, – afferma Alfredo Canobbio, governatore del Distretto Lions – ha comportato un aggravamento nella situazione economica di molte famiglie, arrivando anche a creare difficoltà per l’acquisto di generi alimentari. Da diversi parti ci è stato segnalato un aumento del 30% nelle richieste di aiuto difronte alle quali, noi Lions, affiancati dai giovani Leo, non potevamo rimanere insensibili. La lotta alla fame, nelle sue diverse manifestazioni, costituisce infatti uno dei grandi service Lions ed alcuni Club hanno già meritoriamente avviato iniziative in questa direzione. Ora anche il Distretto ha deciso di offrire un concreto sostegno al territorio favorendo la partecipazione di tutti i 60 Club e dei loro soci.
Per quanto riguarda le “Borse della spesa Lions” avranno un valore di 30 euro ciascuna e conterranno generi alimentari di prima necessità tra cui pasta, riso, pane, biscotti, latte, tè, zucchero, tonno, olio, passata di pomodoro, ma anche qualche ghiottoneria come croissant e confettura di frutta. Per l’acquisto dei beni, i Lionshanno sottoscritto un accordo con diversi esercizi della grande distribuzione nelle tre province.
La “Colletta di prodotti per l’infanzia” avverrà direttamente presso le farmacie aderenti all’iniziativa che esporranno la locandina di riconoscimento con logo Lionse Leo. I clienti potranno acquistare omogeneizzati, biberon, biscotti, salviette per l’igiene, pannolini, giochi per l’apprendimento e altro ancora.
La distribuzione dei pacchi e dei prodotti per l’infanzia verrà effettuata dai Club tramite strutture, come i servizi sociali dei Comuni, la Caritas, la Croce Rossa, la Comunità di Sant’Egidio e altre associazioni di volontariato operanti sul territorio, in grado di garantire efficacia e trasparenza.
Il Distretto Lions – prosegue il governatore Canobbio – ha già messo a disposizione un contributo di 15.000 euro, da ripartire equamente tra le tre province, che ci auguriamo venga integrato grazie alla solidarietà dei nostri soci e di quanti hanno a cuore la difficile situazione in cui versano tante famiglie in questa drammatica congiuntura economica. La catena della solidarietà non si interrompe e noi Lions proseguiamo il nostro impegno, orgogliosi della generosa raccolta fondi che, nei primi mesi della pandemia, ha già fatto registrare oltre 250.000 a livello distrettuale e circa 5 milioni su tutto il territorio nazionaleper l’acquisto di apparecchiature sanitarie e dispositivi di protezione.
Tutti coloro che desiderano contribuire al progetto Lionspossono versare il loro contributo direttamente sul conto corrente del DISTRETTO LIONS 108 IA2
BANCA INTESA SAN PAOLO
IBAN IT95 W030 6909 6061 0000 0144 163
Indicando nella causale
“Borsa spesa Lions” indicando il proprio nome/club

Chi desidera usufruire di detrazioni fiscali può, invece utilizzare il conto corrente della “ASSOCIAZIONE SOLIDARIETA’ LIONS DISTRETTO 108 IA2 ONLUS”
IBAN IT13G0306909606100000159328

Indicando nella causale obbligatoriamente:
“Borsa spesa Lions” – cognome nome / ragione sociale – codice fiscale – comune di residenza

Fausta Dal Monte
Giornalista professionista dal 1994, amante dei viaggi. "La mia casa è il mondo"
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli