18.3 C
Alessandria
domenica, Ottobre 17, 2021

Costi dell’avvocatura comunale

E’ stata presentata, in Consiglio Comunale, la relazione della Commissione Controllo di Gestione. La relazione è stata presentata dal presidente della Commissione Consiliare, Emanuele Locci.

Durante la discussione il consigliere comunale del gruppo consiliare PD, Rossella Procopio, vicepresidente della stessa commissione, ha reso noti alcuni dati relativi alla questione dell’Avvocatura, non riportati nella relazione.
Di seguito la sua dichiarazione:
Per maggiore trasparenza e completezza di informazione voglio puntualizzare alcuni aspetti e fornire dati sulla questione del servizio Avvocatura Comunale, considerato che la relazione è stata resa nota al Consiglio e dal momento che la stessa sarà ancora oggetto di successivi approfondimenti in altre Commissioni. Mi sembra importante, pertanto, integrare gli elementi informativi contenuti nella relazione con altri dati che ne consentano una lettura più approfondita e completa. 

Dalla relazione si evince che l’Avvocatura Comunale è stata istituita nel 2008 ed ha iniziato il suo funzionamento nel 2009, e che l’effettivo costo complessivo riportato in relazione ammonta a 2.226.972,62 € (dal 2009 al 2014).
A questa cifra vanno aggiunti, sempre per lo stesso periodo, circa 660 mila euro relativi al costo della figura di un Dirigente a tempo pieno, oltre a ulteriori costi indiretti dovuti alla sostituzione del posto vacante alla Direzione Staff Risorse Umane ed Organizzazione. Inoltre, pare importante ricordare che, con sentenza del Giudice del Lavoro, a cui gli Avvocati comunali sono ricorsi contro l’Amministrazione, è stata attribuita loro l’alta professionalità; tale attribuzione, immediatamente esecutiva, implica dall’11 marzo 2009 la corresponsione da parte dell’Ente di un ammontare complessivo in favore dei quattro avvocati comunali di circa 480 mila €.
A tutte le cifre vanno aggiunti gli incarichi esterni per le cause svolte dalle Magistrature superiori quali Consiglio di Stato, Corte di Cassazione e Tribunale Superiore delle Acque”.

A conclusione del dibattito, il sindaco, Maria Rita Rossa, ha evidenziato che “prima della istituzione dell’Avvocatura comunale, il costo complessivo per il contenzioso ammontava a 250 mila euro annui per cui negli stessi sei anni in cui si sono spesi oltre 3,5 milioni di euro, si sarebbero spesi 1,5 milioni. Con l’istituzione dell’Avvocatura unica con la Provincia, l’Ente potrà liberare risorse di personale per implementare servizi ed uffici, mettendo a fattor comune un servizio con minori oneri complessivi, considerato il fatto che l’Avvocatura così costituita potrà rappresentare l’Ente anche in giurisdizioni superiori, evitando incarichi esterni”.

0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x