11.4 C
Alessandria
domenica, Ottobre 24, 2021

Conosci la tua città? Un corso gratuito per conoscere i beni culturali di Casale Monferrato

Molto positivo l’andamento turistico nel 2015, rilevato allo IAT di Casale Monferrato

L’associazione Orizzonte Casale offre alla cittadinanza e agli appassionati l’opportunità di avvicinarsi alla storia e all’arte casalese, o per chi desidera rinfrescarne le conoscenze, con l’avvio di un corso a partecipazione libera e gratuita. Tredici incontri organizzati in collaborazione con il Comune di Casale Monferrato, il consorzio Mon.D.O. e l’Ufficio Beni Culturali della Diocesi di Casale Monferrato.

Si partirà con il primo appuntamento martedì 26 gennaio, alle ore 17,30, in cui, al Liceo Palli, sarà illustrata la serie di incontri e, con la guida di Dionigi Roggero, sarà sintetizzata la storia della città. Gli appuntamenti successivi si snoderanno in percorsi cittadini che metteranno in luce, con l’aiuto di accompagnatori qualificati, i principali monumenti cittadini.

Informazioni possono essere richieste all’Ufficio IAT (tel. 0142 444330), all’Ufficio Museo (0142 444249) o al presidente dell’Associazione Gianni Calvi (tel. 347 4882619) oppure sul profilo Facebook di Orizzonte Casale.

Sempre nell’ottica di promuovere e far conoscere i beni culturali presenti sul territorio, anche in considerazione del recente ingresso del Monferrato tra i siti Unesco, l’Amministrazione Comunale e il Consorzio Mon.D.O. propongono un incontro per gli operatori della ricettività del Monferrato per presentare le attrattive culturali che la città e il territorio possono offrire ai turisti e, nel contempo, aprire un dialogo con le strutture ricettive stesse.

In due giorni a scelta, l’8 e il 15 febbraio, alle ore 10,30, nelle sale del Museo Civico e Gipsoteca Bistolfi di Casale Monferrato (via Cavour 5) saranno illustrate le modalità di visita alla città e alle collezioni del Museo, il funzionamento della tessera MoMu, l’iniziativa Casale Città Aperta in modo da creare una sinergia finalizzata all’accoglienza e alla valorizzazione del nostro patrimonio.

Mon.D.O. sta anche valutando i dati relativi all’attività di accoglienza e promozione, svolta per il primo anno nel 2015, al Punto IAT di Piazza Castello in collaborazione con l’Associazione Orizzonte Casale, su incarico del Comune di Casale Monferrato: i dati relativi all’affluenza turistica sul territorio casalese sono decisamente positivi.

Il monitoraggio, effettuato costantemente da marzo a dicembre 2015, ha registrato un totale di 22 mila utenti, transitati sia dal Punto Informativo Turistico sia nei monumenti della città, in occasione dell’iniziativa di Casale Città Aperta.

Dalle rilevazioni effettuate a campione si rileva un 25 per cento circa di turisti provenienti dall’estero (in particolare da Germania, Francia, Inghilterra, Olanda e Svizzera, ma anche Spagna, Austria e Stati Uniti), mentre oltre il 75 per cento di provenienza italiana.

Le affluenze del territorio italiano si registrano, più nello specifico, oltre che dal Piemonte, dall’area lombarda (con picchi dalle province di Milano, Varese e Brescia) ed anche da tutto il nord e centro Italia, con presenze anche dal sud Italia. I gruppi organizzati costituiscono un altro dato fondamentale per il monitoraggio: il servizio presso il Chiosco di piazza Castello si è occupato anche di attività di supporto a tour operator per organizzare itinerari di visita e fornire adeguate informazioni. 137 il totale dei gruppi gestiti presso lo IAT, da Mon.D.O. e da Orizzonte Casale.

Sebbene sia stato registrato un calo nelle affluenze straniere nei mesi conclusivi dell’anno, si può constatare la buona risposta del territorio e delle provincie limitrofe per quanto riguarda gli eventi.

Sono state numerose le richieste (in particolare dalla zona di Milano) per visitare la mostra Outsider Art al Castello, anche durante la settimana, e per gli eventi natalizi dell’evento contenitore Nadal An Munfrà. Sempre alto l’interesse anche per il mercatino dell’antiquariato. Inoltre, si segnala in queste prime settimane del 2016 un interesse per la visita alla città nei prossimi mesi: numerosi già i gruppi che hanno contattato lo IAT per prenotare visite fino al mese di maggio.

Fausta Dal Monte
Giornalista professionista dal 1994, amante dei viaggi. "La mia casa è il mondo"
0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x