4.9 C
Alessandria
venerdì, Gennaio 21, 2022

Coldiretti: “Coltivazione del gelso e allevamento del baco da seta, la riscoperta di una filiera tutta green”

Il baco da seta torna ad essere una realtà. Non è solo, infatti, una suggestiva immagine stampata nei ricordi dell’agricoltura del passato. Al contrario è una opportunità che potrebbe svilupparsi per diventare una rinnovata fonte di reddito. Ad accreditare questo ritorno, ricco di aspettative e speranze, è il corso di bachicoltore organizzato da Inipa Nord Ovest in programma lunedì 14 ottobre dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 13.30 alle 17.30 nella sede provinciale di Coldiretti Alessandria.

Una giornata formativa che vedrà come relatrice la dott.ssa Silvia Cappellozza, Ricercatrice del CREA, Centro di Ricerca Agricoltura e Ambiente di Padova, l’istituto leader in Italia nel settore della bachicoltura.

“Una filiera ormai estinta, quella della bachicoltura, che, in alcuni areali però, si sta riscoprendo grazie all’attenzione del settore biomedico e della cosmesi, ma anche quale fonte proteica nell’alimentazione animale e, non ultimo, per il mondo tessile legato al Made in Italy Luxury 100% Italiano. – spiega il Presidente Coldiretti Alessandria Mauro Bianco – Grazie a questo rinnovato interesse possiamo guardare con positività alla produzione di seta “Made in Italy” e non dipendere più da quella importata”.

“Si tratta di una filiera tutta green dove la vite maritata al gelso era, a metà del secolo scorso, una fotografia tipica della nostra pianura, perché il gelso, almeno fino alla seconda guerra mondiale, rappresentava per molte famiglie contadine una fonte di sostentamento. – ha aggiunto il Direttore Coldiretti Alessandria Roberto Rampazzo – Le donne, infatti, avevano all’interno dell’azienda agricola un’attività parallela che si svolgeva alcuni mesi dell’anno nei solai e che maturava reddito integrativo attraverso la produzione della seta con l’allevamento del baco. Ecco perché quando si parla di baco da seta si parla di gelso, il binomio è indivisibile”.

Il corso, inserito nel Bando Regionale 2/2018, è gratuito. Potranno partecipare titolari o soci di aziende agricole, coadiuvanti regolarmente iscritti ai ruoli Inps e/o dipendenti a busta paga nel periodo di svolgimento del corso: condizione indispensabile è che l’azienda sia classificata con Codice Ateco 01 principale.

Al momento dell’iscrizione sarà necessario allegare alla domanda copia di documento di identità e copia del tesserino sanitario, per i soci sarà richiesta anche la visura camerale, mentre per i dipendenti sarà indispensabile copia della busta paga.

Per iscriversi contattare la Segreteria Provinciale Inipa Nord-Ovest, sede operativa di Alessandria, telefonando allo0131.235891, interno 622, inviando una mail a [email protected], oppure rivolgendosi alla propria sede di Zona della Coldiretti.

- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli