Una borsa di studio per la facoltà di Ingegneria Informatica

0
1773

E’ in distribuzione nei Licei e negli Istituti Tecnici della Provincia di Alessandria il bando Zonta per l’assegnazione di una borsa di studio alle studentesse che si iscriveranno alla Facoltà di Ingegneria Informatica nel prossimo anno accademico.

Zonta Club Alessandria punta sulle STEM per combattare la segregazione orizzontale, uno dei gap con cui si scontrano le donne nel mondo del lavoro. Le Facoltà tecnico-scientifiche, infatti, offrono maggiori possibilità di occupazione, migliori retribuzioni e molte possibilità di carriera, qui, in Italia. In particolare, è stata scelta la Facoltà di Ingegneria Informatica perché le ragazze che intraprendono questo percorso sono vere “mosche bianche”. Per Zonta Club è importante che le giovani donne pianifichino il loro futuro partendo dalla scelta della facoltà giusta, senza porsi limiti, senza aver dubbi sulle proprie capacità: “Per quale motivo una ragazza non dovrebbe scegliere Ingegneria Informatica? La competenza tecnologica è fondamentale per aver successo nel mondo del lavoro, ma occorre avere la giusta preparazione. Il mondo della digitalizzazione offre opportunità di lavoro perché è in pieno sviluppo e c’è spazio per tutti i nostri cervelli, siano di maschi o di femmine, ma queste ultime non devono autoescludersi” afferma Gabriella Daini, presidente del Club.

Entro il 2020 nel mondo si svilupperanno 2 milioni di posti di lavoro in questo settore e Zonta Club Alessandria è pronto ad offrire 1.650 euro, pari alla copertura delle tasse di iscrizione al primo anno alla miglior studentessa della provincia di Alessandria. Il service è svolto in memoria di una socia fondatrice, Silvana Rolando, a cui la borsa STEM è titolata.

Il bando prevede tutti i requisiti per l’ammissione: la domanda va presentata entro il 30 settembre e possono concorrere le studentesse residenti in provincia di Alessandria, iscritte a tempo pieno. La borsa viene liquidata in due tranche, una immediata all’accettazione della domanda, l’altra dopo la verifica del superamento di tutti gli esami obbligatori del primo anno, entro l’ultima sessione utile per rispettare l’anno accademico.
Poichè si prevede il ricevimento di più domande, la borsa di studio sarà assegnata secondo graduatoria, formulata sulla base del punteggio pari a 100 (cento) dell’esame di stato conclusivo del corso di studio di istruzione secondaria superiore e del superamento della prova di ammissione al Corso di Laurea in Ingegneria Informatica. In caso di parità sarà data precedenza alla studentessa con condizioni di reddito familiare più disagiate.
Tutte coloro che desiderano ricevere il bando e il modulo di adesione possono contattare Zonta Club Alessandria con l’invio di una mail a: info@zonta-alessandria.org

Zonta da sempre rivolge molta attenzione a questi campi, fin dai tempi in cui Amelia Earhart, la socia più famosa di Zonta International, volava stabilendo record su record. E’ di questi giorni la comunicazione ai Club relativa all’adesione ad un’altra Borsa di Studio, il Premio di Area, che quest’anno è rivolto alle ricercatrici in Patologia Generale e Patologia Clinica. Tra le 23 giovani donne in concorso c’è anche una studentessa di Novi Ligure. Per questa borsa il responso è atteso per Novembre.

Barbara Rossi

Print Friendly, PDF & Email