Alessandria: Ludoteca Outdoor… si parte!

0
190

Dal 22 giugno al 31 luglio la Ludoteca Comunale C’è Sole e Luna di Alessandria si trasferisce all’aperto, per sei settimane di giochi, laboratori, esplorazioni, per bambini da 3 a 11 anni.

In attesa della riapertura nella stagione autunnale, l’estate per la Ludoteca – servizio comunale posto sotto l’Assessorato alle Politiche giovanili guidato dall’Assessore Cherima Fteita – sarà in formula Outdoor, con due proposte in due diversi parchi cittadini.

 

Al mattino

Al mattino, le animatrici della Ludoteca saranno al Parco “Primo Sport 0246”, annesso al Parco Carrà (ex parco da arrampicata). Si tratta di una zona recentemente risistemata, con attrezzature e giochi pensati specificamente per i bambini fino a 6 anni per stimolarne la motricità. Il parco è stato realizzato grazie ad “Alleanze Educative”*, progetto triennale di contrasto alla povertà educativa scelto dall’Impresa Sociale “Con i Bambini”, di cui il Comune di Alessandria è capofila.

Qui, quotidianamente, si alterneranno atelieristi e istruttori sportivi, per proporre ai bambini da 3 a 6 anni, accompagnati da un adulto, diversi laboratori ed attività. Ognuno di loro proporrà due cicli di tre incontri ciascuno ai quali ci si dovrà iscrivere per potere accedere: ogni incontro è previsto dalle ore 10.00 alle 11.00, ma sarà possibile accedere al parco dalle 9.00 e uscire alle 11.30.

Di seguito il programma:

  • ci sarà la “Danza Gioco”, con le insegnanti di A.S.D On Stage Dance & Theatre di Alessandria, tutti i lunedì dal 22 giugno al 6 luglio e dal 13 al 27 luglio;
  • il martedì è la volta di Arianna Marega, operatrice Olistica del Benessere, con “Mettiamo radici col Kung Fu” dal 23 giugno al 7 luglio e “Il Kung Fu in volo” dal 14 al 28 luglio;
  • il mercoledì è dedicato alle narrazioni, con Giulia Maino, attrice, che proporrà “Rodari in valigia” dal 24 giugno all’8 luglio e “Storie a quattro zampe” dal 15 al 29 luglio ;
  • “Primo Sport” – Piccoli atleti crescono è la proposta a cura di Andrea Bruni, preparatore atletico per l’infanzia, tutti  i giovedì dal 25 giugno al 9 luglio, e dal 16 al 30 luglio;
  • il venerdì sarà invece a cura di Nunzia Castiglione, atelierista, che proporrà  “Manine d’artista” dal 26 giugno al 10 luglio  e “La mia casa”dal 17 al 31 luglio.

Ogni “pacchetto” di tre incontri costa 10 euro.

Per prenotazioni e informazioni le operatrici della ludoteca sono disponibili allo 0131 227216.

 

Al pomeriggio

Al pomeriggio, il ritrovo sarà ai Giardini Pittaluga, aperti per l’occasione ai bambini da 6 a 11 anni, dalle ore 14.00 alle ore 18.00. Si potrà accedere in tre turni di due settimane ciascuno, con giochi, laboratori, attività motorie, danza, storie ed esplorazioni, per un’estate tutta da inventare.

La frequenza è gratuita per gli iscritti alla Ludoteca – con tessera in corso di validità, mentre per i non iscritti il costo è di 40 euro a turno.

Per prenotazioni e informazioni le operatrici della Ludoteca sono disponibili al 348 5735800.

 

Si ricorda che tutte le iniziative sono organizzate in conformità alle norme anti COVID – pertanto con attenzione a distanziamento, attività in piccolo gruppo, sanificazione di spazi, dispositivi di protezione – e che, a supporto degli animatori della Ludoteca, ci saranno educatrici e collaboratrici dei Servizi Educativi comunali: questo per garantire il più possibile il rispetto delle condizioni in questo momento così particolare, in cui si vuole ripartire in sicurezza, ma con tanta voglia di giocare di nuovo.

 

«La nostra Amministrazione comunale — dichiara l’Assessore alle Politiche Giovanili Cherima Fteitapromuove con il programma che abbiamo chiamato “Ludoteca Outdoor” non solo un insieme di proposte interessanti per bambini dai tre agli undici anni, ma anche una formula che mette insieme alcuni elementi distintivi che meritano di essere sottolineati. Per un verso, infatti, queste attività trovano fondamento nella grande competenza, sensibilità educativa e capacità organizzativa del nostro Servizio Minori che nella Ludoteca “C’è Sole e Luna” esprime da tempo una realtà di eccellenza per il nostro territorio. Per altro verso, quello che emerge nel programma che attiviamo dal 22 giugno e fino alla fine di luglio è la varietà di proposte e di soggetti attuatori che sono stati coinvolti nell’articolazione del calendario.

Infine, non può passare inosservata l’attenzione che rivolgiamo a due luoghi assolutamente significativi per la comunità cittadina e, in particolare, per i nostri bambini. La scelta di svolgere queste attività sia al Parco Carrà sia ai Giardini Pittaluga discende infatti dalla consapevolezza di quanto la nostra Amministrazione intenda promuovere e valorizzare questi ambienti che, alla luce delle restrizioni imposte dall’emergenza pandemica, diventeranno delle “location” piacevoli e appropriate per lo svolgimento in “outdoor” delle animazioni per i nostri bambini».

 

* Il progetto è stato selezionato da Con I Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. Il Fondo nasce da un’intesa tra le Fondazioni di origine bancaria rappresentate da Acri, il Forum Nazionale del Terzo Settore e il Governo. Sostiene interventi finalizzati a rimuovere gli ostacoli di natura economica, sociale e culturale che impediscono la piena fruizione dei processi educativi da parte dei minori. Per attuare i programmi del Fondo, a giugno 2016 è nata l’impresa sociale Con i Bambini, organizzazione senza scopo di lucro interamente partecipata dalla Fondazione CON Il SUD.  www.conibambini.org

 

Print Friendly, PDF & Email