Addio alle cabine telefoniche

0
990

L’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, a seguito del ridimensionamento del ruolo della Telefonia pubblica, intesa come disponibilità di apparecchi telefonici pubblici e il diffondersi della telefonia mobile, ha predisposto di ridurre il numero delle postazioni telefoniche pubbliche. Un ridimensionamento che consentirà la gestione di un servizio più efficiente e adeguato alle mutate esigenze dei cittadini, fermo restando l’impegno da parte della Telecom di mantenere i presidi nei luoghi di rilevanza, ospedali, caserme, carceri, e laddove non c’è copertura di rete mobile.
Per la rimozione delle postazioni telefoniche saranno predisposti dei cartelli che indicheranno la data dell’intervento, un numero gratuito di telefono, il sito internet per avere informazioni sulla dislocazione degli impianti telefonici.
Entro 30 giorni dalla data di affissione indicata nel cartello può essere predisposta dai cittadini istanza di opposizione alla rimozione.
Sarà la stessa Autorità per le Garanzie nella Comunicazione a stabilire l’accettazione o meno delle istanze di opposizione.
Di seguito, l’elenco delle postazioni telefoniche che saranno dismesse nel Comune di Alessandria.

Print Friendly, PDF & Email