A Basaluzzo i prodotti dell’Orto che fanno crescere la solidarietà

0
601

E’ nata come “Pazza Idea” perché si prefiggeva di realizzare un sogno, un grande sogno: dare una nuova opportunità di inserimento, attraverso il lavoro, a persone che dopo un percorso di riabilitazione a seguito di disagi psichici volevano riappropriarsi della propria dignità sociale.

Il sogno è stato a lungo coltivato da Il Tiretto, Associazione di Volontariato attiva nell’ovadese che da anni opera proprio con l’intento di offrire sostegno ed aiuto a favore delle persone in stato di disagio psicologico e dei loro famigliari: poi, grazie alla collaborazione di un’altra realtà di Volontariato locale, ANDEIRA, e del sostegno offerto dal CSVA è divenuto una realtà. Il progetto, infatti, è realizzato con il contributo del Fondo Speciale per il Volontariato in Piemonte – Centro di Servizio per il Volontariato della provincia di Alessandria.

“Pazza Idea” è, infatti, un’iniziativa sociale che offre l’opportunità alle persone seguite da Il Tiretto di riavvicinarsi al mondo del lavoro e, a qual lavoro “antico”, sempre meno ricercato dai giovani: il lavoro “della terra”. Grazie, infatti, alla disponibilità di un terreno agricolo, a Lerma, oggi, alcuni ospiti de “Il Tiretto” curano un orto che dà ottimi e genuini frutti.

Domenica 8 settembre, questi prodotti agricoli si potranno acquistare a Basaluzzo, al mercatino dei contadini: un’occasione da non perdere per portarsi a casa prodotti genuini del territorio e sostenere la solidarietà e un progetto che si è dimostrato tutt’altro che pazzo….

Print Friendly, PDF & Email