Frase del giorno

Tutti vorremmo avere sia l’amore sia la libertà, ma quando otteniamo il primo perdiamo la seconda. (Luciano De Crescenzo) 

Santi del giorno

Santa Rosalia (Vergine Eremita), Sant’Ida di Herzfeld (Vedova), San Mosè (Profeta).

Accadde oggi

  • 1977 Moser campione del mondo. A San Cristóbal (Venezuela), su 255 km c’erano 89 iscritti, fra cui campioni a fine carriera (Gimondi, Poulidor, Merckx), altri all’apice (Moser, Maertens) e giovani di prospettiva (Saronni, Hinault). Arrivarono in 33 e Francesco Moser si staccò dal gruppo e vinse in volata sul tedesco Thurau con lo stesso tempo. Terzo arrivò Bitossi.
  • 1998 fondato ‘Google’Larry Page Sergey Brin, studenti di Stanford, fondarono ‘Google Inc.’ in un garage della Silicon Valley. Il nome partì dal progetto: deriva da ‘googol’, termine che indica il numero 1 con 100 zeri.  Ma ‘googol’ esisteva già e i due giocarono sull’assonanza con ‘to googgle’ (strabuzzare gli occhi). Lo scopo era mettere a disposizione di tutti le informazioni e l’intuizione per la ricerca fu la ‘teoria delle reti’, con cui il motore cattura le pagine con un maggior numero di relazioni con altre (‘link’). Page e Brin, senza soldi, assemblarono comuni pc, presi in prestito dall’università, e con questa catena fecero memorizzazione, catalogazione, analisi, selezione dell’universo web. Poi comparve la versione beta di google.com, che rispondeva a 10.000 quesiti al giorno. La crescita fu mostruosa, fino ai 182.5 miliardi $ di fatturato ’20. Google’ ha rivoluzionato il mondo, cambiando business, informazione, studio e linguaggio del XXI secolo. In molte lingue è nato il verbo ‘to google’, in italianogooglare’, traducibile con ‘fare una ricerca sul web’.

Nati famosi

  • Luigi Cadorna (1850-1928), Italia, militare. Nato a Pallanza (VB), capo di Stato Maggiore nominato dal Re, guidò l’esercito italiano nella I guerra mondiale fino alla disfatta di Caporetto, poi sostituito da Armando Diaz. Eletto senatore (’13-’28), non aderì al fascismo ma Mussolini lo nominò Maresciallo d’Italia. Morì a Bordighera. La sua salma è esposta in un mausoleo della città natale.
  • Carmen Consoli (1974), Italia, cantautrice. Nata a Catania, Carmen Carla lavorò in gruppi locali, poi si trasferì a Roma. Santoro la notò e la invitò in trasmissione. Nel ’95 fece Sanremo Giovani (‘Quello che sento’) e l’anno dopo uscì ‘Due parole’. Nel ’97 aprì i concerti di Raf e portò a Sanremo ‘Confusa e felice’, canzone che scalò le classifiche radio. Nel ’00 uscì il 4° album ‘Stato di necessità’, trainato da ‘L’ultimo bacio’ che fu colonna sonora dell’omonimo film di Muccino. Dal ’04 cominciò i tour negli Usa e diventò internazionale, ricevendo la ‘Targa Tenco’ ’10 (prima donna a vincerlo). Soprannominata ‘Cantantessa’ da un tecnico sudafricano, la Consoli è politicamente a sinistra e buddhista. A luglio ’13 ebbe il figlio Carlo Giuseppe, nato con l’inseminazione artificiale.

Di Raimondo Bovone

Ricercatore instancabile della bellezza nel Calcio, caparbio "incantato" dalla Cultura quale bisettrice unica di stile di vita. Si definisce "un Uomo qualunque" alla ricerca dell'Essenzialità dell'Essere.