La bellissima Anna Valle, miss Italia 1995 e star delle fiction TV, compie oggi 47 anni

Frase del giorno 

Sono fiera di essere siciliana. Di questa terra amo molte cose, su tutte un proverbio: “Chi nasce tondo non può morire quadrato”. (Anna Valle)

Santi del giorno

San Romualdo (Abate, protettore Ordine camaldolese), Santa Giuliana Falconieri (Vergine), Santi Gervasio e Protasio (Martiri), San Buonmercato di Ferrara (Chierico), San Modeste Andlauer e San Remi Isoré (Gesuiti, Martiri in Cina).

Accadde oggi

  • 1862 Congresso USA liberò gli schiavi. Durante la Guerra di Secessione fra Stati del Nord (abolizionisti) e del Sud (schiavisti), il Congresso mise al bando la schiavitù: il ‘Proclama di Emancipazione’ di Abramo Lincoln decretò la liberazione degli schiavi.
  • 1910 prima Festa del Papà. Fu legata non a San Giuseppe (Chiesa cattolica), ma a William J. Smart, veterano della Guerra di secessione, che da solo allevò 6 figli.
  • 1938 l’’Italia vinse il 2° Mondiale. Dopo il successo casalingo del ’34, gli azzurri fecero il bis in Francia. A Colombes batterono l’Ungheria 4-2 (2 Colaussi, 2 Piola). E la  Coppa Rimet restò in Italia 12 anni perché, causa guerra, saltarono i Mondiali ’40 e ’44.

Nati famosi

  • Blaise Pascal (1623-1662), Francia, matematico e filosofo. Nato a Clermont-Ferrand, bambino prodigio, a 16 anni elaborò il teorema che porta il suo nome. Inventò la ‘pascalina’, antenata della moderna calcolatrice. In filosofia analizzò la condizione umana in relazione ai principi cristiani: per sfuggire alla precarietà, l’uomo cerca il divertimento che distoglie dal pensiero di inferiorità. E su ciò fu molto critico.
  • Francesco Moser (1951), Italia, ex ciclista. Nato a Palù di Giovo (TN),  professionista ’73-’88, vinse 1 Giro, 3 Parigi-Roubaix, 2 Lombardia, 1 Freccia Vallone, 1 Gand-Wevelgem, 1 Milano-Sanremo, 1 Mondiale su strada e 1 su pista (inseguimento). Migliorò 2 volte il record dell’ora (’84). Con 273 successi ‘pro’ è il ciclista italiano più vincente. Per le capacità di ‘gestione in corsa’ fu soprannominato ‘Sceriffo’.
  • Kathleen Turner (1954), Usa, attrice. Nata a Springfield (Missouri),  esordì sul grande schermo nell’81 e fece centro con ‘Brivido caldo’, costruendosi la fama di ‘femme fatale’. La sua fama è legata al ‘sex appeal’ e alle doti atletiche, ricordo del passato da ginnasta. Vinse 2 Golden Globe con ‘All’inseguimento della pietra verde’ (’84) e ‘L’onore dei Prizzi’ (’85).
  • Anna Valle (1975), Italia, attrice. Nata a Lentini (SR), bellissima Miss Italia ’95, studiò recitazione e fu protagonista di fiction TV: ‘Commesse’,Le stagioni del cuore’, ‘Callas e Onassis’. Anche nei film mostrò talento, ma il successo proseguì in TV: ‘Sorelle’ (’17) e ‘La Compagnia del Cigno’  (’19). Sposata col produttore e avvocato Ulisse Lendaro, ha 2 figli: Ginevra (’08) e Leonardo (’13).

Di Raimondo Bovone

Ricercatore instancabile della bellezza nel Calcio, caparbio "incantato" dalla Cultura quale bisettrice unica di stile di vita. Si definisce "un Uomo qualunque" alla ricerca dell'Essenzialità dell'Essere.