Il giornalista torinese Massimo Giletti, conduttore di 'Non è l'arena' (La7), compie oggi 60 anni

Frase del giorno

Il tempo e il silenzio sono i rimedi per ogni male. (Alexander Dumas figlio)

Santi del giorno

San Cirillo di Gerusalemme (Vescovo e Dottore della Chiesa), San Braulio (Vescovo),  San Salvatore da Horta (Professo Francescano), Sant’Edoardo II il Martire (Re d’Inghilterra).

Accadde oggi

  • 1848 inizio Cinque giornate di Milano’. La popolazione insorse, occupò il Palazzo del Governatore e alzò barricate per strada contro gli austriaci. Il 22 marzo Milano fu liberata e affidata a un Governo provvisorio. La rivolta di Venezia fornì al re sabaudo Carlo Alberto il pretesto per iniziare la I Guerra d’Indipendenza.
  • 1944 ultima eruzione del Vesuvio. Il popolo napoletano subì il risveglio del gigante: le forti colate laviche distrussero Massa di Somma e San Sebastiano, con 47 morti e 12.000 sfollati. L’eruzione distrusse la funicolare dl 1880 (celebre la canzone ‘Funiculì funiculà’), sostituita poi da una seggiovia che funzionò solo dal ’53 all’84.
  • 1981 prima puntata di ‘Quark’. Il giornalista Piero Angela propose la narrazione della scienza come esplorazione delle leggi dell’universo, passando per piccoli e grandi interrogativi del vissuto quotidiano. Il piacere della conoscenza e lo spettacolo divennero ‘connubio vincente’.
  • 2021 ‘Giornata delle vittime di Coronavirus’. Fu celebrata a Bergamo, città colpita duramente dalla pandemia, alla presenza del premier Mario Draghi.

Nati famosi

  • Bobby Solo (1945), Italia, cantante. Nato a Roma, Roberto Satti crebbe a pane e rock’n’roll, imitando Elvis Presley con voce e ciuffo. A 19 anni a Sanremo (‘Una lacrima sul viso’) sfiorò la vittoria per l’abbassamento di voce, ma trionfò nel ’65 (‘Se piangi, se ridi’) e nel ’69 (‘Zingara’). Sposato 2 volte, ha 5 figli: Alain (’68), Chantal (’71), Muriel (’75) da Sophie Teckel, Veronica (’90) da Mimma Foti e Ryan (’13) da Tracy Quade.
  • Walter Tobagi (1947-1980), Italia, giornalista. Nato a Spoleto (PG), redattore de ‘La zanzara’, ‘L’Avanti’,Avvenire’ e ‘Corriere della Sera’, studiò il terrorismo brigatista e i contesti sociali che lo fiancheggiavano. E pagò: il 28 maggio ’80 fu ucciso da 6 comunisti della Brigata XXVIII marzo, tutti arrestati. Ma a fine processo (’83) il giudice diede la libertà provvisoria “con l’immediata scarcerazione, se non detenuti per altra causa“. Erano gli anni di piombo.
  • Ingemar Stenmark (1956), Svezia, ex-sciatore. Nato a Joesjo (Lapponia), fu scoperto dall’italiano Ermanno Nogler. Vinse 3 Coppe del Mondo generali (’76, ’77, ’78) e 16 di specialità e detiene il record di vittorie: 86 (46 in gigante, 40 in slalom). Ma gli impedirono di vincere di più con modifiche regolamentari. In bacheca pure 7 medaglie: 2 Ori, 1 Bronzo Olimpici, 3 Ori, 1 Argento Mondiali. Fu escluso da Sarajevo ’84 per gli sponsor, vietati alle Olimpiadi.
  • Massimo Giletti (1962), Italia, presentatore. Nato a Torino, laureato in Legge, entrò in RAI e lavorò a ‘Mixer’ (6 anni), poi ‘Mattina in famiglia’,I Fatti vostri’,Telethon’. Alla domenica pomeriggio guidò ‘L’arena’ dentro ‘Domenica in’ (’13-’17), poi passò a ‘La 7′ a condurre ‘Non è l’arena’. Tifoso juventino, cattolico, dal ’12 conduce da Pietrelcina ‘Una voce per Padre Pio nel mondo’.

Di Raimondo Bovone

Ricercatore instancabile della bellezza nel Calcio, caparbio "incantato" dalla Cultura quale bisettrice unica di stile di vita. Si definisce "un Uomo qualunque" alla ricerca dell'Essenzialità dell'Essere.