L'attore canadese Donald Sutherland (87 anni oggi), il cattivo di molti film, vinse l'Oscar alla carriera nel 2017

Frase del giorno

La risata è più forte di tutto, perfino più forte dell’amore e delle passioni. (Joël Dicker) 

Santi del giorno

Sant’Alessio (Mendicante, protettore di mendicanti, portieri), San Koloman (Pellegrino), San Generoso (Martire e Vescovo di Tivoli), San Chenelmo (Martire in Inghilterra), Sant’Ennodio di Pavia (Vescovo), Santa Marcellina (Vergine), Beata Carlotta della Resurrezione (Martire).

Accadde oggi

  • 1936 iniziò Guerra civile spagnola. Da un lato i ‘nacionales’, appoggiati da Italia e Germania, dall’altro i ‘republicanos’, spalleggiati da URSS e democrazie occidentali. Trionfarono i primi, che instaurarono la dittatura del generale Francisco Franco.
  • 1955 aprì Disneyland Los Angeles. Walt Disney inaugurò il 1° parco di divertimenti costruito come una città immaginaria, parallela al mondo reale. Oggi nel mondo esistono 6 parchi Disney: 2 in Usa, 2 in Cina, 1 in Giappone e 1 in Francia.
  • 1994 l’Italia perse il Mondiale ai rigori. Gli azzurri di Arrigo Sacchi arrivarono in fondo: di fronte il Brasile. Fu 0-0 dopo 120′. Ai rigori vinsero 3-2 i ‘cariocas’. Per l’Italia gol di Albertini ed Evani, errori di Baresi, Massaro e Roby Baggio.

Nati famosi

  • Donald Sutherland (1935), Canada, attore. Nato a Saint John da famiglia scozzese, Donald McNichol Sutherland recitò divenne famoso con ‘Quella sporca dozzina’ (’68), ‘MASH’ (’70), ‘Il giorno della locusta’  (’75), ‘Il Casanova (’76), ‘Novecento’ (’76). Da ricordare ‘Gente comune’ (’80), ‘Sorvegliato speciale’ (’89), ‘JFK’ (’91), ‘Virus letale’ (’95), ‘Orgoglio e pregiudizio’ (’06). Da giugno ’13 fu protagonista della serie TV ‘Crossing Lines’ e di ‘Hunger Games: La ragazza di fuoco’. Vinse 2 Golden Globe, Emmy e Oscar alla carriera (’17). Ateo, si sposò 3 volte: Lois Hardwick (’59-’66), Shirley Douglas (’66-’70) da cui ebbe Rachel e Kiefer (’66), e Francine Racette (’72), da cui Roeg (’74), Rossif (’78) e Angus (’79).
  • Milva (1939-2021), Italia, cantante. Nata a Goro (FE) come Maria Ilva Biolcati, per la carriera di cantante e attrice teatrale è l’unica ad aver ricevuto le massime onorificenze di Italia, Francia e Germania. Detta ‘Milva la rossa’ per colore dei capelli e idee politiche, fu soprannominata ‘Pantera di Goro’. Ritiratasi nel 2010, morì a Milano ad aprile ’21 dopo una lunga malattia. Viveva con la figlia, Martina Corgnati, e la segretaria.

Di Raimondo Bovone

Ricercatore instancabile della bellezza nel Calcio, caparbio "incantato" dalla Cultura quale bisettrice unica di stile di vita. Si definisce "un Uomo qualunque" alla ricerca dell'Essenzialità dell'Essere.