IL MERCATO IMMOBILIARE consuntivo 2 semestre settembre 2009 (1 parte)

0
361

Il mercato immobiliare nella citt di Alessandria nel 2° semestre 2009 non ha disatteso le previsioni manifestate nel 1° semestre 2009.I prezzi delle costruzioni nuove nelle zone pi prestigiose hanno tenuto sostanzialmente inalterati i valori unitari a metro quadro; mentre nelle zone periferiche c’ stata una ulteriore flessione di valore. Si sono registrati casi isolati di cantieri che hanno proposto al pubblico forti sconti sul prezzo di listino degli immobili. I valori degli immobili usati; come gi ribadito nelle precedenti edizioni; continuano a segnare una sempre pi evidente discesa dovuta alla carenza delle nuove tecnologie applicate al contenimento dei onsumi energetici e delle certificazioni degli impianti. Anche l’entrata in vigore dal 1 luglio 2009 della certificazione energetica per tutti gli immobili nuovi ed usati; ha evidenziato maggiormente il divario di valore tra nuovo ed usato. Inutile dire per l’ennesima volta; che l’attuale crisi economica mondiale e l’assurda contraddizione che il mercato immobiliare subisce con un costo del denaro ai minimi storici e la volont delle banche di erogare in maniera minimale mutui; determina una situazione di stallo nello sviluppo delle transazioni immobiliari. Gli scossoni della finanza mondiale con l’ultimo rovescio di Dubai; riversa sulla crisi reale del paese; grandi perplessit e il mercato immobiliare di Alessandria non si sottrae a tale situazione. Passiamo ora ad una analisi pi dettagliata. I valori unitari a metro quadro del “nuovo” sono mediamente rimasti invariati rispetto al 1° semestre 2009 con qualche cenno di discesa nei valori massimi in alcune zone periferiche. Ci sono ulteriori flessioni al ribasso per l’edilizia residenziale nuova in estrema periferia. Per quanto riguarda il mercato “dell’usato”; come premesso in precedenza; si evidenziano ulteriori segni di cedimento sia in termini di numero delle transazioni che in termini di valori unitari. Questo trend gi evidenziato nel semestre scorso; continua a segnare negativamente sia i valori minimi che massimi del mercato dell’usato e quello da “ristrutturare”. Proprio per quest’ultimo mercato; oggi si pu tranquillamente affermare che questo il momento “degli affari”. Chi ha liquidit; trova sul mercato diverse offerte; una pi interessante dell’altra; in termini economici; per cui chi volesse investire in questo settore; non aspetti tempo. I prezzi unitari a metro quadro degli “uffici e i negozi” oltre agli immobili commerciali in genere; hanno una flessione significativa al ribasso sul valore unitario a metro quadro; mentre si mantiene stabile rispetto al 1° semestre 2009 il numero delle transazioni. Tiene ancora bene il mercato degli immobili commerciali nelle zone pi prestigiose della citt trattandosi chiaramente di mercato di nicchia.

Print Friendly, PDF & Email