Bambini accolti nell’atrio dell’ospedale per un’attesa meno noiosa e in compagnia

0
263

Vengo anch’io non è più solo il titolo di una canzone; ma anche il nome di un progetto dell’ospedale di Alessandria. Tra due o tre mesi; infatti; i genitori potranno lasciare i loro figli sotto gli undici anni nell’atrio della struttura in uno spazio pensato apposta per loro. Alcuni educatori renderanno l’attesa dei piccoli più piacevole. Il servizio dovrebbe partire tra due-tre mesi grazie alla Fondazione Uspidalet e al Gruppo Resicar.

Print Friendly, PDF & Email