Orto verticale fai da te

0
764

Anche negli spazi più ristretti come un balcone o un piccolo terrazzo è possibile far crescere un po’ di sano e salutare verde. E cosa c’è di meglio che farlo riutilizzando qualcosa di non più utile? Un pallet, ad esempio. La prima cosa è chiaramente il pallet in buone condizioni, reperibile tra i rifiuti lasciati dai supermercati, privo di chiodi sporgenti e senza muffe o sporco di vario genere, due sacchi di terriccio, un piccolo rotolo di tessuto, una pistola per graffette, ovviamente graffette e carta vetrata. E infine un po’ di precisione e buona volontà. La prima operazione è quella di pinzare il tessuto al legno, formare quindi delle sacche e riempirle di terriccio. Quando l’operazione è terminata potete piantare le vostre piantine. Alternare piante aromatiche a fiori potrebbe essere un’idea per colorare maggiormente il vostro balcone o terrazzo. Anche un portaoggetti in stoffa è un ottimo punto di partenza per realizzare un giardino verticale per le erbe aromatiche. Per appenderlo utilizzerete un bastone per le tende. Vi serviranno ganci e viti, oltre a del terriccio di buona qualità con cui nutrire le vostre piantine. Potrete acquistare le piante aromatiche in un vivaio oppure coltivarle in semenzaio a partire dai semi.

Print Friendly, PDF & Email