M5S e Terzo Valico

0
580

Riceviamo e pubblichiamo dal M5S

“Domani mattina si dovrebbe svolgere ad Alessandria l’Open Space Technology (OST), un evento voluto dai fautori del Terzo Valico per dare all’opera una parvenza di condivisione e partecipazione. Un evento farsa a cui, in accordo con tutti i comitati, avevamo deciso di sottrarci. Dopo il pesante scandalo che ha coinvolto ieri il Terzo Valico e falcidiato i vertici del Cociv, consorzio costruttore dell’opera, abbiamo invece valutato che sia importante da parte dei cittadini onesti essere presenti per contestare la realizzazione del Terzo Valico, un’opera assurda che sta mettendo a rischio la nostra salute e le nostre falde acquifere.

L’unica cosa che dovrebbe fare chi è responsabile della realizzazione di quest’opera sarebbe quella di andare a nascondersi ma se non avranno la decenza di farlo si preparino ad essere contestati. Questo è il tempo dell’indignazione, quello dei cittadini onesti contro una casta di imprenditori e politici corrotti alle fondamenta che sperperano il denaro pubblico delle tasse di tutti per realizzare opere inutili, dannose, scadenti e per pagare tangenti ed escort.

Sabato mattina ci troveremo quindi per gridare a gran voce che la nostra salute non può essere barattata con alcuna opera compensativa e che l’unica richiesta opportuna che può essere fatta è quella di fermare il Terzo Valico!

Il MoVimento 5 Stelle, da sempre contrario a questo sperpero di denaro pubblico, preoccupato per gli enormi rischi ambientali e per la nostra salute da appuntamento ai cittadini onesti sabato mattina 29 ottobre alle ore 7 e 45 davanti a Centogrigio Sport Village, via Bonardi 25 Alessandria, rione Cristo. Il Terzo Valico può ancora essere fermato!”

Print Friendly, PDF & Email