L’encomio del Sindaco di Alessandria a Giuseppe Ceravolo, Vice Commissario della Polizia Locale

0
394

Si è svolta questa mattina la cerimonia di consegna dell’Encomio che il Sindaco, Gianfranco Cuttica di Revigliasco, ha conferito a Giuseppe Ceravolo, Vice Commissario della Polizia Locale di Alessandria.

La cerimonia suggella il procedimento amministrativo con il quale il Sindaco – che ha anche le deleghe per la  Sicurezza Urbana e Polizia Municipale – presa in considerazione e validata la serie di motivazioni addotte dal Comandante Vicario Alberto Bassani ha deciso di conferire  (ai sensi dell’art. 45 del vigente Regolamento del Corpo di Polizia Municipale di Alessandria) l’importante riconoscimento al Vice Commissario Ceravolo.

La motivazione, riportata nel testo dell’encomio, è la seguente:

 

 

“A seguito di attività di polizia giudiziaria, originata da una segnalazione pervenuta via mail,  il Corpo della Polizia Locale della Città di Alessandria balzava agli onori della cronaca nazionale per essere riuscito a sgominare una baby gang che da diverse settimane si era resa responsabile di gravi atti di bullismo nei confronti di giovani studenti nonché di reati contro il patrimonio e contro il decoro urbano.

I fatti, accaduti nei primi mesi dell’anno 2019, vedevano il Vice Commissario Giuseppe Ceravolo operare in prima persona dedicando energie e tutto il tempo necessario a portare a termine l’intervento impegnandosi ben oltre l’orario di lavoro e prodigandosi per giorni al fine di poter identificare i responsabili dei comportamenti vessatori contro giovani vittime di bullismo.

L’attività investigativa, svolta dal Vice Commissario Giuseppe Ceravolo con particolare abilità, permetteva di deferire alla Procura della Repubblica presso il Tribunale dei Minorenni undici minori autori dei reati e porre fine ad un grave fenomeno delinquenziale che attanagliava il centro cittadino da diverse settimane”.

 

 

Nel corso della cerimonia, alla quale era presente anche il Comandante Vicario Alberto Bassani, il Sindaco Gianfranco Cuttica di Revigliasco ha sottolineato la gratitudine della cittadinanza in questi termini:

 

«Nel manifestare, a nome personale e di tutta la comunità cittadina, particolare apprezzamento per quanto encomiabilmente compiuto e considerando altresì che questo gesto esemplarmente “illumina” la storia della nostra Città – fatta di esempi illustri di dedizione, efficacia operativa, abnegazione e grande sensibilità nello svolgimento del proprio lavoro – colgo l’occasione per esprimerLe i sensi della mia più alta stima, riconoscenza e considerazione».

 

Print Friendly, PDF & Email