Al Museo dei Campionissimi il 2 gennaio De Zan presenta “Pantani è tornato”

0
327

Riceviamo e pubblichiamo un invito del Comune di Novi Ligure.

Si aggiunge un nuovo evento di grande prestigio alla giornata in ricordo della scomparsa di Fausto Coppi che si terrà il 2 gennaio prossimo presso il Museo dei Campionissimi di Novi Ligure, a partire dalle ore 16.
Subito dopo l’inaugurazione della mostra “Campionissimo me”, che raccoglie le opere sul mondo del ciclismo realizzate dall’illustratore Riccardo Guasco, sarà presentato il nuovo libro di Davide De Zan, “Pantani è tornato”, un lavoro d’inchiesta puntiglioso e serrato con cui il noto giornalista e conduttore sportivo apre nuovi scenari sulla prematura morte del Pirata.
La storia parte dalle immagini di Marco Pantani scortato dai carabinieri a Madonna di Campiglio il 5 giugno 1999. Per qualcuno, quel giorno crolla un mito. Per Pantani è il mondo stesso a crollare. Insieme alla maglia rosa gli sfilano l’onore, e un gran pezzo di vita. È una discesa agli inferi, che il Pirata compie scalino dopo scalino e si consuma il 14 febbraio di cinque anni dopo nel residence di Rimini dove viene trovato morto. Overdose è il verdetto del giudice. Qualcosa di molto simile a un suicidio per il resto del mondo. Qualcuno continua a nutrire dubbi su quella conclusione ma servono nuovi elementi e molto coraggio per spingere la magistratura a riaprire il caso. Il pubblico del Museo dei Campionissimi potrà conoscere tutti i retroscena della vicenda direttamente dall’autore, Davide De Zan, in un intervista condotta dal giornalista novese Luciano Asborno.

Per informazioni:
Museo dei Campionissimi tel. 0143 322634; [email protected];
Iat tel. 0143 72585 [email protected]

Print Friendly, PDF & Email