M5S su ospedale di Tortona

0
658

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato del M5S di Tortona:

“Una cittadina tortonese ci ha appena segnalato che il 15 dicembre, mentre si trovava nel reparto di pediatria dell’ospedale di Tortona per problemi di salute della figlia, erano in corso frenetiche operazioni di smontaggio e trasloco di attrezzature e arredi del reparto, nonostante la presenza di numerosi bambini degenti e il previsto “picco influenzale” in arrivo.

Alla sua richiesta di spiegazioni è stato risposto “abbiamo avuto disposizione di smantellare il reparto entro le ore 10 del 16 dicembre . Da lunedì prossimo il personale prenderà servizio all’ospedale di Novi Ligure”.

Eppure l’udienza per il ricorso al TAR sul declassamento dell’ospedale è prevista per il giorno 17, cioè oggi: prima di quella data, in teoria, tutto potrebbe essere ancora possibile.

Domanda: l’ASL che ha disposto il trasloco ha facoltà divinatorie analoghe a quelle che avevano permesso all’ex sindaco Berutti di sapere in anticipo chi avrebbe vinto l’appalto per la costruzione della tangenziale di Tortona?

Permane un velo di mistero anche sulla natura delle opere edili in corso nei locali del Pronto Soccorso: a seguito della richiesta di accesso agli atti presentata dai consiglieri comunali del M5S era infatti emerso che per tali lavori non era stata presentata alcuna pratica edilizia presso l’ufficio tecnico comunale. Eppure sono state costruite intere pareti: per esempio è stato murato il preesistente accesso all’ospedale dal cortile interno.

E tutto questo avviene senza fornire alcuna informazione preventiva alla cittadinanza, calpestando con le scarpe chiodate il suo sacrosanto diritto di sapere ALMENO cosa stia succedendo. Mettendo la gente nella condizione di dover correre all’ospedale, magari per una grave emergenza, e trovarsi di fronte un ingresso murato o un reparto smantellato e vuoto.

Il tutto dopo aver dovuto accettare l’imposizione dell’infame piano sanitario regionale che ha stabilito il declassamento dell’ospedale. Cornuti e mazziati.

Chissà se ai responsabili di tutto questo sarà rimasta una lontana parvenza di una cosa che si chiama VERGOGNA?!

Auguriamo a tutti gli ONESTI un sereno e felice Natale.

Nella speranza che nessuno abbia bisogno del nosocomio cittadino, almeno durante le festività.

Tortona, 16-12-2015

M5S Tortona”

Print Friendly, PDF & Email