Tennis: Donati raggiunge i ‘quarti’
in singolo e in doppio e conquista
punti preziosi per la classifica ATP

0
542
Matteo Donati (foto Adelchi Fioriti)

Matteo Donati c’è, è tornato. In un torneo di buon livello come il Challenger di Sophia Antipolis (Francia), giocato sulla terra battuta, il tennista alessandrino ha raggiunto i quarti di finale in entrambi i tabelloni ai quali era iscritto. Questi risultati gli consentiranno di guadagnare posizioni, da lunedì prossimo, nella classifica mondiale, in cui Matteo attualmente è n. 205 in singolo e n. 370 in doppio. La risalita è cominciata.

SINGOLARE – Dopo il 62 60 con il quale si è sbarazzato del 31enne francese Kenny De Schepper, 276 ATP, Matteo è uscito vincitore contro la testa di serie n .7, il 29enne argentino Marco Trungelliti, 116 ATP, ritiratosi sull’1-1 del secondo set dopo aver perso il primo per 6-2. Vittoria anche al terzo turno contro uno dei beniamini di casa, il francese Enzo Couacaud, 240 ATP, superato 6-7 7-6 6-2. Lo stop è arrivato invece oggi (match iniziato alle 12) contro il gigante tedesco Dustin Brown, n. 219 ATP, con il punteggio di 7-5 6-2.

DOPPIO – Tre mesi dopo l’ultima uscita, Donati è tornato a giocare anche il doppio, in coppia con l’uruguagio Ariel Behar. Nella prima partita i due hanno superato facilmente, 63 62, la coppia serba Krajinovic-Cacic, uscendo di scena oggi pomeriggio, senza giocare contro la coppia monegasca Nys-Arneodo, terza testa di serie del tabellone, avanzata in semifinale per ritiro degli avversari.

Print Friendly, PDF & Email