Serie C, è della Juventus U23 il primo posticipo: lunedì arriva la Pro Sesto

0
183
Lo stadio 'Moccagatta' di Alessandria ospiterà la Juventus U23 anche per la stagione '20-'21

Lo spauracchio dello sciopero è svanito. Determinante la mediazione del presidente FIGC, Gravina, fra Assocalciatori e Lega Pro. Le liste, prima bloccate a 22, passeranno a 24 elementi più un 2001. Per ora accordo imbastito, i dettagli la prossima settimana.
Il ‘Moccagatta’ apre per ultimo in questa prima giornata di campionato: domani sera (20.45), saranno di fronte Juventus U23 e Pro Sesto, ovvero la detentrice della Coppa Italia serie C (che quest’anno non si gioca) e una delle 9 neo-promosse. Gara inedita.

QUI PRO SESTO – E’ ritornata in serie C dopo 10 anni, vincendo il girone B della serie D, e punta seriamente alla salvezza. In panchina siede per la 4^ stagione di fila il 38enne Francesco Parravicini, condottiero della cavalcata vincente della scorsa stagione con classifica ‘congelata’ dal virus, e fa il suo esordio in serie C. Per lui attualmente c’è una rosa di 23 elementi (2 stranieri), con l’età media di 24 anni, di cui 8 confermati, 7 in prestito e 8 volti nuovi, di cui ben 5 in arrivo dal Monza. Per quanto riguarda il modulo, Parravicini nell’ultima stagione ha alternato 4-3-3 al 4-1-4-1, pur avendo iniziato la stagione (3 partite) col 4-4-2. Ora vedremo che farà.

QUI JUVENTUS U23 – Come sempre è di gran lunga la squadra più giovane del girone: l’età media è 21.4 anni per i 37 giocatori attualmente in rosa (di cui solo 16 nati prima del 2000) e gli stranieri sono 17, ma è evidente che entro la fine del mercato ci sarà un ridimensionamento corposo per dare al 49enne Lamberto Zauli, nuovo tecnico della baby-Juve, la possibilità di creare un gruppo. Al momento sono 18 i confermati della scorsa stagione, fra cui spiccano i nomi di Nocchi e Alcibiade, entrambi del ’90. Tra i 19 volti nuovi c’è l’ex-Monza Brighenti (’87) e 10 provengono dalle giovanili bianconere.
Il tecnico Zauli, che allena dal 2009, proviene dalla Juventus U19 e vanta 264 panchine fra serie C e giovanili. Il suo modulo di riferimento è il 4-3-1-2, ovvero il ‘rombo’.

PRECEDENTINon ce ne sono. La Juventus U23 è solo al 3° campionato della sua storia, la Pro Sesto ha giocato in D nelle ultime 10 stagioni.

ARBITRO – La gara Juventus U23-Pro Sesto, 1^ giornata del campionato ’20-’21, prevista per lunedì 28 settembre (ore 20.45) allo stadio “Moccagatta” di Alessandria, sarà diretta da Niccolo’ Turrini (FI), con gli assistenti Marco Ceolin (TV) e Michele Collavo (TV), 4° ufficiale Paolo Bitonti (BO).
L’arbitro Turrini è un esordiente in serie C, non ha precedenti con i bianconeri e 1 con i lombardi neo-promossi: Pro Sesto-Levico Terme 0-0 (20 nov. ’19).

Print Friendly, PDF & Email