Recuperi serie C girone A: a Cuneo gara da rigiocare per errore tecnico dell’arbitro. Vince solo il Siena

0
758

Incredibile quanto accaduto a Cuneo, così come riportato ieri pomeriggio dal sito “Tutto C.com”: “Il match contro la Virtus Entella, pareggiato in extremis grazie ad un’autorete, non servirà a nulla, neppure alle statistiche. La gara dovrà essere rigiocata. Ecco perché: al 61′ l’arbitro ha ammonito il giocatore numero 24 del Cuneo, Simone Paolini, e al 91′ si è ripetuto estraendo nuovamente il giallo all’indirizzo del biancorosso, senza espellerlo. Un errore che avrebbe comportato l’inevitabile ricorso dei liguri, ma nel post-gara l’arbitro, Daniele Perenzoni di Rovereto, ha ammesso l’errore, mettendolo a referto. Diventa così automatica la ripetizione del match, probabilmente nel 2019″. Così il portiere biancorosso Marcone ha salvato l’imbattibilità, interrotta dopo 667′. Ripartirà da 614 minuti.

Cuneo-Entella 1-1 (52′ Mota Carvalho (E), 87′ autogol Pellizzer (C).

RISULTATI – Ecco come sono andate le tre partite giocate regolarmente ieri per i recuperi del girone A di serie C:

Pro Piacenza-Siena 1-2 (80′ rig. e 87′ Gliozzi (S), 96′ rig. Nolè (P);
Pontedera-Novara 0-0;
Pro Vercelli-Piacenza 1-1 (41′ Pergreffi aut. (Pr), 71′ Pesenti (Pi).

CLASSIFICA – Il solidissimo Cuneo, una gara in meno, resta  a quota 15 (con Gozzano e Pro Patria), mentre l’Entella e’ 5^ a 18 punti, insieme a Siena e Pisa, ma con 6 partite in meno, quindi sempre potenzialmente capolista.
Caduta libera per il Pro Piacenza, che ha perso sei delle ultime sette partite: resta 15° con 12 punti, dietro i grigi, con due partite in meno. Terza vittoria di fila, invece, per il Siena, che sale al 6° posto con 18 punti e una gara da recuperare.
Il Pontedera rallenta dopo due vittorie di fila, ma sale comunque all’8° posto con 17 punti e tutte le partite giocate, mentre il Novara fatica tantissimo a vincere: con 1 gara da recuperare, gli azzurri sono decimi a 15 punti, ma a novembre hanno pareggiato 5 volte su 5, le ultime tre per 0-0.
Il pareggio nel big-match di giornata lascia il Piacenza 3° a 23 con una gara in meno, mentre la Pro Vercelli sta subito dietro, 4^ a 22, ma con 2 partite in meno.

Dopo questa girandola di recuperi l’Alessandria, che ha giocato tutte le partite in calendario, resta ancorata al 13° posto con 13 punti, galleggiando a +2 sulla zona playout e a -2 dalla zona playoff.

 

Print Friendly, PDF & Email