3.9 C
Alessandria
domenica, Gennaio 23, 2022

Pordenone vince la prima e ferma i grigi, che se non vanno ‘a mille’ hanno limiti

Quando perdi 2-0 e il tuo portiere è il migliore in campo, c’è poco da commentare. Longo lo dice da tempo e lo ha ribadito nel post-gara: “Se questa squadra non gioca sempre al massimo e abbassa solo un pochino l’intensità, vengono fuori i suoi limiti”. Era chiaro ed evidente già prima. Però gli stessi undici dall’inizio, per la 3^ volta di fila, hanno pagato dazio sotto il profilo fisico e i giocatori subentrati sono stati disastrosi. 

LA CLASSIFICA

Dopo 15 giornate l’Alessandria è 17^ a 14 punti: in questo momento farebbe il playout con il Cosenza che ha solo 1 punto in più e il vantaggio sulla zona retrocessione è sempre +6. Per i grigi si è trattato della 9^ sconfitta e della 5^ partita senza segnare.
Il Pordenone è ultimo a 7 punti, alla pari col Vicenza: in questo momento sarebbe retrocesso. Ha sempre il peggior attacco e la peggior difesa in categoria, ma la prima vittoria, 1^ volta senza gol presi, può cambiare la negativa tendenza stagionale.  

LE STATISTICHE

  • L’Alessandria non aveva mai perso fuori col Pordenone: è stata la prima volta.
  • Con l’arbitro Marchetti l’Alessandria non aveva mai vinto: la tendenza prosegue.
  • Con Marchetti il Pordenone aveva sempre giocato fuori: buona la prima in casa.
  • Questa era la prima sfida in B fra le squadre, ma il bilancio generale resta pro-grigi.

LE EMOZIONI DELLA PARTITA

  • 2′ p.t. Mustacchio spreca uno buona occasione da 7 metri, il portiere respinge.
  • 15′ p.t. Pasa pesca Pinato alle spalle della difesa grigia, controllo e gol, 1-0.
  • 16′ p.t. Milanese all’altezza del rigore calcia col destro, ma non trova la porta.
  • 33′ p.t. sinistro velenoso di Folorunsho verso l’incrocio, Pìsseri vola e la toglie.
  • 38′ p.t. Corazza tira in diagonale di destro, para a terra Perisan.
  • 47′ p.t. Lunetta, servito da Arrighini, spara col sinistro in diagonale: parato.
  • 16′ s.t. Pierozzi perde malamente palla a centrocampo, Butic pesca Folorunsho che con le finte siede Di Gennaro e batte il portiere: 2-0.
  • 33′ s.t. Folorunsho libera Kupisz che ci prova col destro, Pisseri respinge.
  • 40′ s.t. doppia parata di Pìsseri che respinge il tiro di Sylla e chiude su Kupisz.
  • 45′ s.t. sinistro di Orlando dal limite, Perisan alza in angolo.
Raimondo Bovone
Ricercatore instancabile della bellezza nel Calcio, caparbio "incantato" dalla Cultura quale bisettrice unica di stile di vita. Si definisce "un Uomo qualunque" alla ricerca dell'Essenzialità dell'Essere.
0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x