9.6 C
Alessandria
giovedì, Ottobre 28, 2021

Mulé segna al Como il primo gol,
la Juventus U23 trova il pari nel finale

Solo al minuto 88 la Juventus U23 ha trovato il pareggio al ‘Sinigaglia’ di Como, marcando un punto in classifica che la porta a quota 21, ancora fuori dalla zona playoff ma con due partite da recuperare (mercoledì 4 con l’Alessandria, mercoledì 11 col Gozzano) che potrebbero riportarla fra le ‘elette’ del girone, posizione che pare essere l’obiettivo stagionale. Protagonista della rete bianconera il 20enne difensore centrale Erasmo Mulé, che era solo alla 4^ presenza stagionale e ha trovato il 1° gol in bianconero, 3° da professionista. Il Como invece, con questa ‘vittoria sfumata’ alla fine entra per un pelo al 10° posto con 22 punti, ma ha giocato tutte le gare in calendario.

LA PARTITA – Squadre schierate come previsto: Como col 3-5-2, Juve B col 4-2-3-1. Ma Pecchia, in vista dell’intenso periodo di gare che attende la squadra, va con le rotazioni: l’infortunio agli adduttori di Alcibiade lo costringe ad inserire Mulé al fianco di Coccolo, in porta c’è Loria, torna l’esperimento dei due terzini mancini con Beruatto a destra e Frabotta a sinistra, e si rivedono Muratore e Portanova a centrocampo.
I lariani cominciano ‘a mille’ e mettono in difficoltà i bianconeri: la due punte di casa Ganz e Gabrielloni creano spazi per l’inserimento dei centrocampisti e Marano al 9′ fa centro con una fuga velocissima e un destro chiuso sul primo palo: 1-0. Primo gol in campionato anche per lui, 2° stagionale. Al 19′ il centrocampista blu ci riprova, stavolta col sinistro, ma il tiro è largo. La Juve soffre in mezzo l’inferiorità numerica, ma si fa viva al 34′ con Clemenza che trova lo spazio e spara il sinistro dal limite, ma è centrale e Facchin para.
Nell’intervallo Pecchia aggiusta la squadra con due cambi: Peeters per Muratore e Touré per Han, si passa al rombo con mediana a 3 e Lanini di punta accanto a Mota.
Il terreno è pesante, si fatica a giocare, le emozioni latitano. Al 67′ si vede ancora il Como: duetto tra le punte, Ganz spara altissimo. Poi la Juventus U23 spinge, viene fuori la forza fisica della squadra: all’81′ botta di sinistro di Lanini che sfiora il palo, all’88′ su angolo cross di Zanimacchia, stacco imperioso di Mulé e palla in rete, 1-1. Stop.

Raimondo Bovone
Ricercatore instancabile della bellezza nel Calcio, caparbio "incantato" dalla Cultura quale bisettrice unica di stile di vita. Si definisce "un Uomo qualunque" alla ricerca dell'Essenzialità dell'Essere.
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli