11 C
Alessandria
domenica, Gennaio 16, 2022

La serie C si ferma anche l’8 marzo, spostate le finali di Coppa Italia.
Ecco il nuovo ordine delle partite

Serie C, ancora tutto fermo, anche il prossimo weekend. Almeno per i gironi A e B, mentre il C continua a giocare. Il calendario si intasa dunque sempre di più, e se dovesse intervenire un altro decreto governativo ‘difensivo’ della salute dei cittadini nei confronti del ‘Covid-19’, finire il torneo nei tempi stabiliti sarebbe complicatissimo.

Cambia poco per la Juventus U23, che già era ‘in quarantena’ fino a domenica 8 marzo, ma per l’Alessandria il brodo si allunga e i tempi si accorciano. Vediamo dunque il nuovo sviluppo del calendario per le 11 giornate che restano, per ora tutto a porte aperte, con i recuperi incastrati qua e là. Prendiamo in considerazione le sole partite di grigi e bianconeri con relativo ‘super stress’ del terreno del ‘Moccagatta’.

Domenica 15 marzo: Alessandria-Albinoleffe; Pergolettese-Juventus U23.

Mercoledì 18 marzo: Como-Alessandria; Juventus U23-Pro Vercelli (giovedì).

Domenica 22 marzo: Novara-Alessandria; Juventus U23-Giana Erminio.

Mercoledì 25 marzo: Alessandria-Pro Patria; Pistoiese-Juventus U23.

Domenica 29 marzo: Juventus U23-Alessandria.

Mercoledì 1° aprile: Alessandria-Arezzo; Renate-Juventus U23.

Domenica 5 aprile: Alessandria-Monza; Gozzano-Juventus U23;

Mercoledì 8 aprile: Ternana-Juventus U23 (finale andata Coppa Italia).

Sabato 11 aprile: Siena-Alessandria; Juventus U23-Como.

Martedì 14 aprile: Pistoiese-Alessandria; Juventus U23-Lecco.

Sabato 18 aprile: Alessandria-Pergolettese; Carrarese-Juventus U23.

Mercoledì 22 aprile: Juventus U23-Ternana (finale ritorno Coppa Italia).

Domenica 26 aprile: Pro Vercelli-Alessandria; Juventus U23-Olbia.

Nel complesso ci saranno 5 gare nella seconda metà di marzo e 6 ad aprile (8 per la Juve B), che facendo bene i conti non faranno respirare le squadre: 11 partite in 43 giorni per tutte le squadre, addirittura 13, nello stesso lasso di tempo, per i bianconeri. Ritmo allucinante, non ci si allena più, ‘si gioca-si viaggia-si gioca’. Sperando di finire. 

Raimondo Bovone
Ricercatore instancabile della bellezza nel Calcio, caparbio "incantato" dalla Cultura quale bisettrice unica di stile di vita. Si definisce "un Uomo qualunque" alla ricerca dell'Essenzialità dell'Essere.
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli