6.8 C
Alessandria
martedì, Ottobre 26, 2021

Novara e Alessandria, è il 99° derby fra polemiche e voglia di vincere

E’ il derby più derby di tutti, per l’Alessandria. Domenica alle 12.30 al ‘Piola’ il Novara sarà avversario per la 99^ volta, e chissà con che spirito i giocatori azzurri affronteranno la gara, vista la vicenda giudiziaria che ha coinvolto il dimissionario presidente Cianci. La cosa non potrebbe che tornare a vantaggio dei grigi, lanciati all’inseguimento delle prime posizioni di classifica e quindi vogliosi di vincere

PRECEDENTI – Il Novara è la ‘squadra più incontrata’ dai grigi nella loro storia: 98 derbies fra A, B e C (73 in campionato, 25 in coppa). Il bilancio è nettamente a favore dell’Alessandria, con 40 vittorie a 31, più 27 pareggi, 117-99 i gol. La differenza è tutta in campionato, perché in coppa le vittorie sono 9 a testa. I grigi hanno vinto le ultime due volte al ‘Piola’, sempre 1-0, mentre l’ultimo pareggio in terra novarese (0-0) è del settembre 2002. Nella gara di andata al ‘Moccagatta’, però, vinse il Novara 2-1 (11′ Buzzegoli, 24′ rig. Eusepi, 91′ Firenze). (dati Museo Grigio)

QUI NOVARA – In classifica ha 23 punti che significano 15° posto, appena fuori dalla zona playout. Il tabellino azzurro dice 5 vittorie, 8 pareggi e 9 sconfitte, gol 26-30. In panchina c’è Simone Banchieri, cacciato dopo 8 partite con la squadra quinta, sostituito da Marcolini e richiamato alla 16^ giornata. Il modulo adottato è cambiato dal ritorno in panchina di Banchieri: dal 4-3-3 di inizio stagione, mantenuto dal sostituto, si è passati al 4-2-3-1. Sul mercato 5 ingressi (Rossetti, Malotti, Corsinelli, Bortoletti, Moreo) e 5 partenze (Sbraga, Marricchi, Mbaye, Firenze, Zigoni). Per cui la rosa è di 28 giocatori (6 stranieri) con un’età media di 24.6 anni. La squadra arriva da 4 punti in 2 trasferte. Fin qui il miglior marcatore è Lanini (5).

QUI ALESSANDRIA – Allungano il contratto in tre: Prestìa (2023), Chiarello (2023) e Cosenza (2022). Quest’ultimo, fresco 35enne, rientra per la gara mentre è squalificato Di Gennaro e sono ‘out’ Mora e Mustacchio. Quest’ultimo per una “distrazione del retto anteriore destro”, in attesa di ulteriori esami la prossima settimana. Quindi per Longo i problemi sono sulle corsie esterne, fondamentali nel 3-5-2, dove non gli rimangono molte alternative. Sempre che non decida di cambiare modulo.

ARBITRO – Gara affidata a Federico Longo (Paola), con gli assistenti Giovanni Dell’Orco (Policoro), Federico Votta (Moliterno) e il 4° uomo Andrea Bordin (Bassano del Grappa). L’arbitro Longo, al 4° anno in C, ha 3 precedenti: Pistoiese-NO 0-2 (21 ott ’18), Cuneo-AL 0-0 (23 mar ’19), AL-Olbia 3-3 (26 gen ’20). 

Raimondo Bovone
Ricercatore instancabile della bellezza nel Calcio, caparbio "incantato" dalla Cultura quale bisettrice unica di stile di vita. Si definisce "un Uomo qualunque" alla ricerca dell'Essenzialità dell'Essere.
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli