Pro Patria contro Juventus U23,
tanta voglia di rialzare la testa

0
35
Lo juventino Ranocchia, qui sopra al tiro nella gara di andata (3-1), è recuperato e può giocare

Non sono proprio al meglio, Pro Patria e Juventus U23: arrivano entrambe da una sconfitta. E poi i bustocchi non segnano, mentre i gobbi prendono troppi gol. Ma i numeri dicono che sono ‘top’ nel girone: i biancoblù hanno la miglior difesa (22), i bianconeri il 2° attacco (45), il migliore se si escludono i 4 gol del Como che ha già giocato ieri. L’obiettivo è uguale: i playoff. Si gioca allo ‘Speroni’ lunedì alle ore 15.

PRECEDENTI – In tutto sono 5: 2 vittorie per parte e 1 pareggio, gol 10-8 per la Juve. Nella stagione ’18-’19 vittoria bianconera al ‘Mocca’ (2-0, Touré, Pereira) e successo biancoblù allo ‘Speroni’ (2-1, Mokulu, Le Noci, Boffelli). Nel ’19-’20 2-2 in Piemonte (Defendi, Olivieri, Biondi, Alcibiade) e 3-2 bustocco in Lombardia (Kolaj, Muratore, Colombo, Marchi, Palesi). Infine successo casalingo bianconero nella gara di andata: 3-1 (8′ Ranocchia, 37′ Correia, 52′ aut. Greco, 68′ Castelli).

QUI PRO PATRIA – E’ 6^ con 50 punti, con 13 vittorie, 11 pareggi, 8 sconfitte, gol 30-22 (16° attacco, miglior difesa). Ha giocato tutte le partite fin qui, ha perso le ultime 2 e non segna da 3. La rosa di 26 elementi (3 stranieri) ha l’età media di 24.6 ed è allenata dal 42enne croato Ivan Javorcic, 5^ stagione sulla panca bustocca e squalificato per 2 giornate. Il modulo utilizzato è sempre il 3-5-2. Assente l’infortunato Ghioldi, il miglior marcatore è l’anglo-italiano Sean Parker (8 reti in stagione).

QUI JUVENTUS U23 – Sta al 9° posto con 46 punti e 2 partite in meno. E’ recuperato  Ranocchia, che già si è allenato con la squadra. Ancora assenti Israel, Del Sole, Vrioni e Pecorino, ma potrebbero essere disponibili alcuni elementi di solito in Prima Squadra.
Per Zauli il problema è far ritrovare la concentrazione ai suoi, dopo la sbandata casalinga con la Pergo (2-4), alle porte della maratona finale (8 gare in 28 giorni). Modulo 4-4-2.

ARBITRO – Il designato è Gabriele Scatena (Avezzano), con gli assistenti Marco Porcheddu (OR), Paolo Tricarico (UD) e il 4° ufficiale Bogdan Nicolae Sfira (PN).
Il sig. Scatena, al 2° anno di serie C, non ha mai diretto la Juve U23 e ha 1 solo precedente con i bustocchi in serie D: Seregno-ProP 2-2 (5 mar ’17).