Mercato: Bocalon alla Salernitana,
se ne vanno 39 gol in due anni.
Tre giornate di squalifica a Gonzalez

0
1682
Riccardo Bocalon in maglia grigia

Era nell’aria da tempo, se ne parlava da giorni, ieri sera è arrivata l’ufficialità. Riccardo Bocalon passa alla Salernitana e chissà, domenica sera all’Arechi potrebbe già giocare contro gli ex-compagni in TIM CUP.
Il bomber soprannominato ‘din-don’ va in serie B, categoria assaggiata con le maglie di Treviso e Portogruaro per un totale di 17 presenze e 0 gol. Ma aveva 20 anni. Ora è un giocatore maturo (classe ’89), collaudatissimo in serie C, costante nel rendimento, tanto da segnare 72 reti nelle ultime quattro stagioni, fra campionato e coppa, con Venezia, Prato e Alessandria.
Nello specifico, con i Grigi, in due stagioni ha segnato 39 gol in 85 partite, con una media di 0,46 a partita. Tanto, per un attaccante. Eppure a molti non piaceva…

I termini dell’accordo del trasferimento sono abbastanza chiari, anche se in casa Alessandria preferiscono non parlare di cifre: 250.000 € alla società (che lo pagò 300.000 all’Inter due anni fa), contratto triennale da 170.000 € netti a stagione (ne prendeva circa 140.000). Tutto sommato un buon investimento per il club di Di Masi, anche se con i parametri internazionali sarebbe una minus-valenza; ma le dinamiche sono troppo diverse.

La delusione per la mancata promozione e le eccessive contestazioni lo hanno indotto al cambio di maglia: con tutti quei gol segnati ritrovarsi scritte offensive sotto casa non dev’essere stato piacevole. Il parere della moglie, molto ascoltata, ha avuto il suo peso, e la grana-Bocalon è stata la prima affrontata dal ds Sensibile appena arrivato. E’ allora, prima dell’ultima di campionato, che sarebbe maturata la decisione. Sono convinto che verrà rimpianto, anche se la società si muoverà per sostituirlo, magari con un ‘under’.

Ma il mercato grigio non finisce qui. C’è ancora 1 ‘over’ in esubero e vedremo chi partirà (Sosa? Piccolo?); nel frattempo Picone, svincolato dal 1° luglio, è approdato alla Paganese (dov’era in prestito), mentre è forte l’interesse per due esterni dell’Alessandria: su Marras c’è la Salernitana, che ha appena preso Bocalon, mentre il Bari di Grosso (sì, quello del rigore mondiale 2006) punta fortemente Iocolano.
Per entrambi la serie B sarebbe una novità.

GIUDICE SPORTIVO Tre giornate di squalifica a Pablo Gonzalez per lo sputo a Pinna del Cosenza: salterà la trasferta di Salerno più le due gare successive, sempre in TIM CUP.

Print Friendly, PDF & Email