6.6 C
Alessandria
lunedì, Dicembre 6, 2021

L’amichevole col Feralpi finisce 0-0 e
il mercato dell’Alessandria è in stallo

Una buona sgambata, l’amichevole di oggi pomeriggio al ‘Moccagatta’, con grandi rotazioni da una parte e dall’altra e molta attenzione a non farsi male.
Nessun gol, tanto fair-play, 5-parate-a-2 per gli ospiti che si sono disimpegnati fra i pali con Caglioni nel primo tempo (dopo un suo errore di passaggio) e 4 volte con Livieri nella ripresa. Una parata a testa, invece, per Agazzi e Pop, che hanno difeso la porta grigia rispettivamente nel primo e nel secondo tempo.
L’Alessandria è partita col 4-1-4-1: Agazzi; Casasola, Gozzi, Piccolo, Fissore; Gatto; Russini, Ranieri, Branca, Fischnaller; Marconi. Sono sembrati già in palla Marconi, Branca, Fischnaller e Russini, mentre il neo-acquisto Gatto, schierato davanti alla difesa, ha mostrato senso della posizione e buona velocità di lettura delle situazioni di gioco.

Nella ripresa Marcolini ha cambiato 10 elementi su 11 e il 4-3-3 era così disposto: Pop; Celjak, Sciacca, Giosa, Fissore (80′ Gjura); Nicco, Gazzi, Rossetti; Gonzalez, Bunino, Sestu. Non entrati Vannucchi, Pastore (leggero infortunio), Usel e Rolando.
In campo avverso Serena, che ha presentato il 4-4-2 ‘a rombo’, ha cambiato 4 uomini a metà e altri 4 nella ripresa, lasciando in campo per 90′ solo Tantardini, Alcibiade e Dettori, con l’ex Vitofrancesco protagonista per poco più di un’ora.

MERCATO – Non c’era Bellomo fra i convocati, e la cosa ha una spiegazione. Il giocatore non è rientrato dalla vacanze, d’accordo con la società che gli dato il permesso di allenarsi a Bari in attesa di sviluppi di mercato. Chiara dunque l’intenzione di lasciare Alessandria e la maglia grigia, con Salernitana e Brescia sullo sfondo. Se non dovesse maturare la cessione, però, entro qualche giorno Bellomo rientrerebbe fra i ranghi.
Richieste sono arrivate anche per Casasola, Bunino, Gozzi e Ranieri, potrebbero restare i tre portieri, mentre in entrata si cercano un terzino sinistro, con buone prospettive su Djordjevic del Catania, e una punta, che potrebbe essere il lungagnone Cianci (m. 1.95, classe ’96) in forza alla Reggiana ma di proprietà del Sassuolo.

PROGRAMMI – Dopo l’amichevole con il FeralpiSalò la squadra grigia tornerà al lavoro domani e dopodomani, riposerà lunedì e da martedì ripartirà con la settimana-tipo in vista della sfida col Pro Piacenza di domenica 21 gennaio (stadio ‘Moccagatta’ ore 14.30).

Raimondo Bovone
Ricercatore instancabile della bellezza nel Calcio, caparbio "incantato" dalla Cultura quale bisettrice unica di stile di vita. Si definisce "un Uomo qualunque" alla ricerca dell'Essenzialità dell'Essere.
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli