Coppa Piemonte di Seconda/Terza categoria: è festa Stay, 2-1 alla Castelnovese

0
1288

Vincere abitua a vincere. È quello che si augura lo Stay O’ Party, pronto a festeggiare la Pasqua con uova, colombe e un nuova coppa scintillante appena aggiunta in bacheca. Trattasi della Coppa Piemonte di Seconda e Terza categoria, conquistata ieri sera davanti a un folto pubblico accorso al “Comunale” di Valenza (350 spettatori, la cifra comunicata dal Comitato provinciale della LND), ai danni della Castelnovese Castelnuovo. Con il 2-1 finale, i ragazzi di Salvatore Rizzo hanno ottenuto un altro riconoscimento ad arricchire la propria giovane storia, fonte di grande motivazione per l’imminente rush finale nel girone L di Seconda categoria. Oltre che il pass per la fase finale regionale contro le altre vincitrici provinciali della Coppa, in programma a fine stagione.
Uomo del match con la doppietta che ha deciso il tutto è stato Mattia Beltrame, a segno con un colpo di testa nel primo tempo e un rigore alla ripresa. Ha alleviato un po’ la bruciante sconfitta per il team di Roberto Moiso un altro penalty, realizzato all’ultimo secondo utile da Bellantonio, altro indizio di una gara tesa ma quasi sempre nei limiti della correttezza, poco spettacolare sul piano del gioco e determinata da episodi su calcio piazzato. Il primo in ordine cronologico risale al 9’, quando Beltrame sfrutta al meglio la punizione da posizione defilata di Ravagnani, sfoderando un poderoso colpo di testa sul quale Gandini può fare poco o nulla. Lo Stay si tiene stretto il parziale fino all’intervallo e oltre, trovando a ripresa inoltrata l’occasione d’oro per raddoppiare. Se la procura Ubertazzi, il cui inserimento in area di rigore viene bloccato fallosamente, al punto da costringere l’arbitro a ordinare la massima punizione dagli 11 metri. Insaccata in rete, con un pizzico di fortuna (la potenza del tiro compensa la deviazione da parte dell’opposto estremo difensore), dal solito Beltrame al minuto 16’. La doppia affermazione personale permette ai suoi di gestire la contesa con pochi rischi, portandoli così a chiudere sostanzialmente la gara anzitempo. Non prima di un confuso momento in estremo finale, foriero di un altro penalty, questa volta in favore della Castelnovese, per fallo del neoentrato Valleri. Dal dischetto Bellantonio gonfia la rete ma l’acuto ha il sapore di un amaro contentino. La festa finale è tutta a colori giallorossi, con la speranza di poterla replicare alla fine del campionato.

STAY O’ PARTY-CASTELNOVESE CASTELNUOVO 2-1

MARCATORI: pt 9’ Beltrame; st 16’ Beltrame rig., 52’ Bellantonio rig.

STAY O’ PARTY (4-1-4-1): Bonifacio 6.5 (1’ st Pinato 6); Allara 7, Giuseppin 6.5, Dondi 6, Magro 6; Colella 6; Beltrame 7 (42’ st Valleri ng), Pizzighello 6.5, Ubertazzi 6.5 (20’ st Gentile 6), Ravagnani 6 (47’ st Bongiorno ng); Morra 6 (28’ st Peluso 6). A disp. Sassone, Rastellino. All. Rizzo.

CASTELNOVESE CASTELNUOVO (4-4-2): Gandini 5.5; Islamaj 6, Setti 6 (14’ st Spinetta 6), Mastarone 6, Bellantonio 6; Gavio 6.5, Belvedere 6 (43’ st Sacchi ng), Quaglia 6, Di Leo 6 (27’ st Cella 5.5); Gatti 6.5 (36’ st Neve ng), Castagnaro 6 (18’ st Orsi 5.5). A disp. Andriolo, Tarditi. All. Moiso.

ARBITRO: Pagani di Alessandria 5.5

NOTE: Espulso Valleri (51’ st) per gioco pericoloso. Ammoniti Pizzighello, Belvedere, Gatti e Quaglia. Recupero: pt 3′; st 7′. Calci d’angolo: 3-2 per lo Stay. Spettatori circa 350.

Print Friendly, PDF & Email