25.7 C
Alessandria
giovedì, Settembre 16, 2021

Alessandria stasera in posticipo alle 20.45 contro la Carrarese: alla ricerca della seconda vittoria stagionale

Stasera l’obiettivo dell’Alessandria è fare punti. “Dobbiamo essere produttivi in fase offensiva – ha spiegato mister Stellinicosì come lo siamo stati nell’ultima gara, facendo una buona fase difensiva, senza quelle concessioni fatte a Gorgonzola”. Con il risveglio di Gonzalez e più attenzione in difesa, dunque, l’obiettivo ‘tre punti’ sembra alla portata.
Intanto la giornata 12 ha già dato i suoi verdetti, con il Livorno in fuga, le due sarde in posizioni sempre più importanti e tanti pareggi nella zona bassa, dalla quale i Grigi devono uscire al più presto.

CARRARESENono posto con 16 punti per il giallo-azzurri, artefici finora di 5 vittorie, 1 pareggio e 4 sconfitte, con 20 gol fatti (3° miglior attacco) e 18 subìti (4^ peggior difesa). L’allenatore è il fumantino ed eclettico Silvio Baldini (59), che ha alternato buoni risultati (comprese una promozione in A con l’Empoli ’01-’02 e la salvezza l’anno successivo) a 6 esoneri, è diventato ‘virale’ per il calcio nel sedere a Di Carlo nel 2007, ha smesso di allenare per sei anni (ottobre 2011/giugno 2017) tornando in panchina a Carrara ‘gratis’: non riceve infatti un vero e proprio stipendio, ma restituisce il minimo di Lega in cambio della sola copertura dei contributi per la pensione. “Lo faccio perché mi fa stare bene e l’ambiente che ho trovato qui mi ha fatto tornare in panchina. Siamo una squadra operaia, che lotta contro il capitalismo nel calcio moderno. L’obiettivo è centrare l’impresa e portare la Carrarese in serie B”. Ci sono però due clausole a suo favore: una penale in caso di esonero (500.000 €) e un bonus promozione (un blocco di marmo).
La squadra gioca con il 4-4-2, alternato qualche volta con il 4-2-3-1 che ne è l’evoluzione. La rosa di 23 elementi ha un’età media di 24,2 anni: 20 sono nati dal ’90 in avanti, poi ci  sono ‘vecchi’ importanti come Tavano (38), Marchionni (37) e Coralli (34).
Il valore di mercato complessivo è di circa 3.200.000 € (più o meno la metà di quello dei Grigi), ma il budget annuale è bassissimo: solo 1.100.000 euro totali.

PRECEDENTI – Sono 22, tutti in terza serie, di cui 20 in campionato e 2 in coppa. Toscani in vantaggio 8 vittorie a 4 più 10 pareggi, con 14 reti piemontesi e 18 toscane (dati Museo Grigio). La scorsa stagione fu doppia vittoria mandrogna e l’ultimo atto, ad aprile, fu il gol di Barlocco che firmò l’1-0 ai piedi delle Apuane.

ALESSANDRIA – Mancherà il solo Fischnaller, il cui recupero procede spedito. Puntando sul 4-4-2, modulo che sembra ormai quello definitivo, l’undici iniziale potrebbe essere così: Agazzi; Celjak, Gozzi, Piccolo, Pastore; Sestu, Cazzola, Gazzi, Bellomo; Gonzalez, Marconi.

ARBITRO – Sarà Diego Provesi di Treviglio, assistito da Pietro Lattanzi (MI) e Veronica Martinelli (Seregno) ad arbitrare stasera Carrarese-Alessandria (20.45, diretta RaiSport e Sportube/Eleven Sports) allo ‘Stadio dei Marmi’ di Carrara.

Raimondo Bovone
Ricercatore instancabile della bellezza nel Calcio, caparbio "incantato" dalla Cultura quale bisettrice unica di stile di vita. Si definisce "un Uomo qualunque" alla ricerca dell'Essenzialità dell'Essere.
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli