La stagione 2020 di Quizzy Teatro

0
677

La stagione 2019/2020 di Bistagno in Palcoscenico non intende arrestarsi. Dopo aver iniziato con uno spettacolo SOLD OUT, LA SOMMA DEI DUE con Marina Massironi e Nicoletta Fabbri, ed aver dedicato interamente un CARTELLONE OFF alle famiglie e alle festività con LA LETTERA DI NATALE di Marco Pernici e EQUILIBRI DI UN CLOWN di Raffaele Pecoraro, in arte Lello Clown, con la partecipazione di Sara Bruscagin e Monica Massone, spettacolo SOLD OUT dal quale è nata persino una replica date le numerose richieste, Quizzy Teatro inizia questo 2020 carico di appuntamenti.

Sabato 25 gennaio 2020, la Compagnia Accademia del Folli, diretta da Carlo Roncaglia, farà rivivere, attraverso musica e parole, il mito di Fabrizio De André. Lo stretto rapporto fra musica, poesia e teatro, infatti, è il movente di ATTENTI AL GORILLA – Omaggio a Fabrizio De André, ricordo scenico-musicale del cantautore genovese, qui raccontato attraverso l’esecuzione di diversi brani che meglio sintetizzano la sua opera. Cantautore fra i più illustri della canzone italiana, Faber ha saputo dare voce agli oppressi, agli emarginati e il teatro si rivela il luogo privilegiato per raccontare le storie dei suoi personaggi. Questo spettacolo è già SOLD OUT, quindi non lasciatevi scappare i prossimi appuntamenti.

Sabato 22 Febbraio 2020 sarà la volta di DON CHISCIOTTE – Tragicommedia dell’Arte, una produzione Stivalaccio Teatro, con il contributo drammaturgico di Carlo Boso. Gli attori, Marco Zoppello e Michele Mori, vestiranno i panni dei condannati a morte Fiorentino e Piombino, due attori della celebre Compagnia “Comici Gelosi”, attiva in Europa fra Cinquecento e Seicento. Il loro destino è ormai scritto e l’esecuzione si avvicina, ma, tra una fuga e l’altra, i due si cimentano nell’affabulazione di Don Chisciotte che, tra avventure rocambolesche e surreali, mulini a vento ed eserciti di pecore, diventa il pretesto per procrastinare l’esecuzione. Poco importa se la trama della storia non è perfettamente rispettata, il fine del loro intento è quello di salvarsi e di salvare il teatro.

Sabato 21 Marzo 2020, “Bistagno in Palcoscenico” prosegue con una pièce teatrale di alto senso civico e civile, BORSELLINO, con Giacomo Rossetto a interpretare il difficile ruolo di Paolo Borsellino. Sono passati venticinque anni dal 19 Luglio 1994, giorno della strage di via d’Amelio, in cui perse la vita il giudice, figura emblematica e prestigiosa nella lotta contro la mafia, insieme al collega Giovanni Falcone. Borsellino diventa protagonista di uno spettacolo teatrale in cui pubblico e privato si fondono, per dare voce ai pensieri e alle preoccupazioni che tormentano. Giacomo Rossetto, con il supporto della produzione Teatro Bresci, porta in scena una storia piena di coraggio e determinazione, necessari per combattere la paura della morte e svolgere sino in fondo il difficile compito di uomo e magistrato.

La vera NOVITA’ per la stagione teatrale 2019/2020 è la presenza dello spettacolo Fuori Cartellone GUARDA IN ALTO, che andrà in scena sabato 18 Aprile 2020. Lo spettacolo racconta la storia di due fratelli ottantenni che, dopo aver trascorso vite distanti e completamente diverse, si ritrovano nella vecchia casa sul mare che era del nonno. Il loro bisogno incalzante di fuggire da una quotidianità non più conforme alle loro esigenze li spinge a ritrovare uno scampolo della vita passata troppo in fretta. Il sogno del protagonista di volare come un gabbiano si intreccia con personaggi, famigliari e amici, che si alternano ma che non lo capiscono e sovente lo ostacolano. L’onirico e il reale si fondono e non sono sempre definiti e spiegabili. La casa sulla scogliera è di tutto questo la testimone silenziosa. Uno spettacolo che per l’autore è un “connubio di emozioni” evocate con parole, immagini multimediali e musica.

Sabato 16 Maggio 2020 si terrà l’ultimo spettacolo che chiuderà l’intera Stagione. TIPI – Recital Comico – Antropologico è uno spettacolo scritto e interpretato da Roberto Ciufoli, secondo grande nome della scena teatrale nazionale in cartellone quest’anno. Il comico, conosciuto per aver fatto parte della famosa La Premiata Ditta, dal 2016 è tornato in teatro. Con lo spettacolo di repertorio TIPI – Recital Comico – Antropologico, prodotto da MenteComica, ci porta alla scoperta dell’essere umano in tutte le sue sfaccettature: dallo sportivo all’indeciso, dal timido al supereroe, il comico affronta le peculiarità che contraddistinguono le persone e ne indaga gli atteggiamenti attraverso monologhi, poesie, sketch, balli e canzoni, in un recital “comico-antropologico” che si presenta come un vero e proprio “multi-one man live show”.

Tutti gli spettacoli hanno luogo al Teatro SOMS di Bistagno (AL), in Corso Carlo Testa, n° 10, e hanno inizio alle ore 21,00.

Ogni rappresentazione sarà correlata da un incontro introduttivo e da un rinfresco, in occasione di un incontro con l’artista, che si terrà a conclusione della serata. Il rinfresco sarà offerto dall’Azienda Marenco Vini (Strevi – AL) e dal Laboratorio Gastronomico Artigianale Delizie di Langa (Bistagno).

 

Il costo del biglietto è 18 euro (ridotto 15 euro) per TIPI RECITAL COMICO-ANTROPOLOGICO, 15 euro (ridotto 12 euro) per DON CHISCIOTTE – Tragicommedia dell’arte, 13 euro (ridotto 10 euro) per ATTENTI AL GORILLA e BORSELLINO.

Il costo del biglietto per GUARDA IN ALTO, spettacolo Fuori Cartellone, è 12 euro (biglietto unico).

 

Print Friendly, PDF & Email