Le Arcobalene ad Arquata Scrivia

0
1127

Sabato 6 aprile, alle ore 21 presso il Teatro della Juta di Arquata Scrivia (Via Buozzi), l’Orange Festival presenta “Through Colours”, un viaggio attraverso i colori della musica proposto da “Le Arcobalene”, formazione corale tutta al femminile a undici voci diretta da Valeria Mattaliano e accompagnata alla tastiera da Daniele Torassa.

I brani, riarrangiati in versione corale, racconteranno infatti il colore spaziando tra il tempo e lo stile: da “True colours” originariamente interpretata dalla dissacrante Cyndi Lauper, all’intramontabile “Somewhere Over The Rainbow” di Judy Garland, da “Con il Nastro Rosa” di Lucio Battisti alla “Torpedo Blu” di Giorgio Gaber, dalla sofisticata “Blue” di Joni Mitchell alla grintosissima “Pink” degli Aerosmith.

L’incasso della serata verrà in parte devoluto aIla CROCE VERDE ARQUATESE (prezzo intero € 8, ridotto € 6 per gli over 65 ed i ragazzi sotto i 10 anni, iscritti UNITRE Arquata e Grondona).

I biglietti sono acquistabili presso:

• ANTEPRIMA VIDEO Piazza San Rocco ad Arquata Scrivia, dal martedì al venerdì, ore 17 – 19.30
• SIPARIO Via Pavese 8 Novi Ligure, dal lunedì al venerdì, ore 9 – 15
• Direttamente presso la cassa del teatro, nel giorno dello spettacolo a partire dalle ore 14.

Le Arcobalene nascono sei anni fa, quando iniziano a frequentare la scuola di musica diretta da Gege Picollo a Varinella (Arquata Scrivia- AL).
All’inizio solo poche voci, ma ben presto il gruppo si allarga con l’entrata di altre coriste: il nome “Arcobalene” nasce appunto quando le componenti erano sette ed è rimasto nel tempo, anche se oggi il gruppo può contare su undici voci compresa la direttrice.

Nell’estate 2011 frequentano un corso di interpretazione con Valeria Mattaliano, ma il piacere di ritrovarsi insieme a cantare spinge il gruppo a proseguire gli incontri dedicandosi allo studio di canzoni corali con serietà, senza rinunciare all’allegria ed alla passione che lo contraddistinguono.

Nel 2012 decidono di provare l’avventura delle esibizioni e si mettono alla ricerca di un pianista accompagnatore; all’appello risponde con entusiasmo e passione Daniele Torassa che ha all’attivo collaborazioni con diversi musicisti e band.

Il nome della formazione corale ha ispirato il filo conduttore delle canzoni scelte per lo spettacolo “Through Colours”, che esplora l’incontro tra colore e musica, con arrangiamenti vocali per la maggior parte originali: si spazia dal genere anni ‘60, al blues, al rock, italiano e straniero, proponendo sia brani singoli che duetti e cori.

 

Print Friendly, PDF & Email