17.5 C
Alessandria
venerdì, Ottobre 22, 2021

Concerto a Casale nelle suggestioni della Sinagoga

Prosegue il successo del Festival Luoghi Immaginari e la  grande affluenza di pubblico , Domenica  27 settembre 2015 alle ore 16.30  il secondo appuntamento della tredicesima edizione del“Festival Luoghi Immaginari” 2015, Festival  già premiato per la seconda volta  con una Medaglia del Presidente della Repubblica espressamente quale suo premio di rappresentanza alla XII ed 2014; la manifestazione oltre al sostegno  ha ricevuto espressamente anche i saluti da alcune tra le massime autorità regionali quali il Presidente del Consiglio Regionale del Piemonte Mauro Laus e dell’Assessore alla Cultura della Regione Piemonte Antonella Parigi. Il  prestigioso festival   si svolge sin dall’esordio sotto il Patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, il Patrocinio e Contributo del Consiglio Regionale del Piemonte, la Regione Piemonte , il Patrocinio della Camera di Commercio di Alessandria e la collaborazione Fondazione Piemonte dal Vivo , sponsor del festival sono la Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria , la Fondazione CRT ,la Regione Piemonte, il Consiglio Regionale del Piemonte oltre ai Comuni  aderenti e all’Assessorato alla Cultura di Casale Monferrato  che con  l’Assessore alla Cultura Turismo e Manifestazioni  Daria Carmi , il suo sostegno ed adesione ha reso possibile la realizzazione del Festival nella città Casale Monferrato, presso la quale il festival è presente sin dal suo esordio, in un luogo particolarmente suggestivo per il festival come la Sinagoga.

Il concerto si svolgerà presso la Sinagoga, sede suggestiva e affascinante dove il festival giunge per la prima volta durante il suo percorso. Fu edificata nel 1595 nel quartiere ebraico della città. Precede quindi di oltre un secolo l’istituzione del ghetto nel primo Settecento. La Sinagoga era separata dalla strada da un piccola corte e, in virtù di ragioni di autodifesa e nel rispetto delle regole restrittive che regolavano allora i rapporti tra ebrei e cristiani, non vi era alcuna indicazione della sua presenza sulla strada stessa. Successivamente all’emancipazione del 1848, la Sinagoga subì nel 1866 un secondo radicale rifacimento, con l’ampliamento ulteriore della sala e la sopraelevazione di un piano ad accogliere l’ampio matroneo che si affaccia sulla sala con finestre chiuse da grate di legno. In seguito al declino demografico della comunità nel Novecento, la sinagoga conobbe un periodo di lungo decadenza finché nel 1969 fu oggetto di accurati restauri da parte della Soprintendenza ai monumenti della Regione Piemonte, che la dichiarò monumento nazionale   offrendo una cornice suggestiva  e ideale per gli intenti ed i tratti stilistici di “ Luoghi Immaginari

Due grandi e affemati interpreti a livello internazionale come Claudio Piastra alla Chitarra e Marco Perini al Violoncello ci faranno ascoltare un concerto che per la peculiarità strumentale ed il fascini o evocativo che ne scaturirà abbiamo chiamato “…….attraverso dieci corde….

Un viaggio a dieci corde che partendo dalle sonorità del barocco veneziano di Antonio Vivaldi ci condurrà attraverso la Suguida Espanola di Joaquín Nin y Castellanos al Platero y yo op.190 di Mario Castelnuovo -Tedesco compositore italiano dei primi del novecento nato a Firenze da una agiata famiglia ebraica, per ascoltare anche le sonorità dei nostri giorni con Hans Werner Henze nella ” Serenade” per violoncello solo.

Fausta Dal Monte
Giornalista professionista dal 1994, amante dei viaggi. "La mia casa è il mondo"

1 COMMENTO

0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
trackback

[…] ‹ Precedenti Successivi › […]

- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

1
0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x