6.3 C
Alessandria
martedì, Ottobre 26, 2021

Al via la prima edizione dell’Alessandria Film Festival

Ieri pomeriggio alle 15, in Sala Zandrino al Teatro Comunale è stata presentata ufficialmente la prima edizione dell’Alessandria Film Festival, che avrà luogo dal 3 al 5 marzo prossimi. Erano presenti i due direttori artistici del Festival, Lucio Laugelli e Stefano Careddu, dell’associazione culturale “Paper Street”, oltre all’Assessore alle Politiche Culturali Cultura Vittoria Oneto e ai rappresentanti di promotori e sponsor. La manifestazione può contare non solo sul sostegno dell’Amministrazionale Comunale di Alessandria e sul patrocinio della Camera di Commercio, ma anche sulla collaborazione del “Circolo del Cinema Adelio Ferrero” e dell’Associazione di cultura cinematografica e umanistica “La Voce della Luna”. E’ inoltre gemellato con “Piemonte Movie”.

Obiettivo della manifestazione è dare spazio alle cinematografie emergenti, ai giovani cineasti e agli indipendenti e promuovere la conoscenza e la diffusione di film di nuovi autori caratterizzati da originalità stilistica e formale. A questo proposito, è stato attivato nell’ottobre scorso anche un concorso internazionale di lungometraggi e uno di cortometraggi, selezionati tramite apposito bando.

Con molta convinzione – sottolineano il sindaco di Alessandria Maria Rita Rossa e l’assessore Oneto – l’Amministrazione Comunale ha inteso sostenere questo progetto: una kermesse che si sviluppa attraverso una molteplicità di elementi in grado di mettere in risalto non solo la significativa portata culturale di questa prima edizione, ma anche il fattivo coinvolgimento di sponsor, associazioni, di giovani e di istituzioni. I due direttori di Alff dichiarano, invece: E’ stato bello vedere come la città, il territorio alessandrino e gli addetti ai lavori abbiano abbracciato il progetto e dimostrato grande interesse e supporto per il nostro lavoro. Il festival è fatto di film di qualità adatti a tutti i palati…ma anche di incontri e laboratori accessibili alle scuole e ai più piccoli aspiranti cineasti.

In quest’ottica sabato 4 marzo, dalle 10 alle 12, nella Sala Ferrero del Comunale avrà luogo un incontro – a cura dell’Associazione “La Voce della Luna”, I.I.S. Saluzzo-Plana e laboratorio “Officinema” – dal titolo “Cinemagiovane”, in cui Matteo Pollone, docente del Dams di Torino e autore del libro “Fenomenologia di James Bond” (Ed. Bietti, 2016), racconterà agli studenti degli istituti scolastici e alle persone interessate presente ed evoluzione del cinema giovane e indipendente italiano ed internazionale. In Sala Zandrino, invece, si svolgerà “Cine/Mini”, un laboratorio dedicato ai piccoli aspiranti registi.

Sabato 25 febbraio, alle ore 18, sempre in Sala Ferrero, ci sarà un’anteprima dell’Alff – organizzata dal “Circolo del Cinema Adelio Ferrero” – con il celebre direttore della fotografia Luca Bigazzi, sette volte David di Donatello e collaboratore principale di Paolo Sorrentino, oltre che dei più importanti registi contemporanei italiani. All’incontro saranno presenti Roy Menarini e Saverio Zumbo.

Il calendario dei film in programma:

– Venerdì 3 marzo (ore 21, Sala Ferrero): Caina di Stefano Amatucci

– Sabato 4 marzo

(ore 14, Sala Zandrino): Salifornia di Andrea Beluto; Not Yet (Lettonia); NonShowreel (Ita); Dormiente (Swi) di Tommaso Donati;

(ore 15, Sala Ferrero): Mare Nostro di Andrea Gadaleta Caldarola;

(ore 16, Sala Zandrino): Helena di Nicola Sorcinelli; Alone Together di Daniele Lince; Mary Mother di Sadam Wahidi; Escrime di Laborafilm; Discord of the Hyenas di A. Peskador;

(ore 17, Sala Ferrero): The summer is gone di Zhang Dalei;

(ore 19, Caffè Marini): Aperitivo/DJ set a tema, con colonne sonore del cinema;

(ore 21, Sala Ferrero, Fuori Concorso): Venanzio Revolt di F. Dividi, V. Greco, M. Evangelisti

– Domenica 5 marzo

(ore 14, Sala Ferrero): Withered Green di Mohamed Hammad;

(Sala Zandrino): How To Save Your Darling di Leopoldo Caggiano; To London di Gavin Irvine; Inner Me (Ita); Spotlight di Otalia Causse;

(ore 16, Sala Ferrero): La natura delle cose di Laura Viezzoli;

(ore 17, Sala Zandrino): Djin Tonic di Domenico Guidetti; La Fuitina di Andrea Simonetti; Penalty di Aldo Iuliano (alla presenza di Daniele Ciprì);

(ore 19.30, Sala Ferrero): Cerimonia di premiazione.

Barbara Rossi

 

 

0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x