Al Teatro Comunale di Alessandria terzo appuntamento con la rassegna sulla Nouvelle Vague

0
1089

Questa sera, alle 21.15, presso la Sala Zandrino del Teatro Comunale di Alessandria, terzo appuntamento con la rassegna “Splendori della Nouvelle Vague”, a cura del Circolo del Cinema “Adelio Ferrero”. Verrà proiettato il film di Eric Rohmer “Il segno del leone” (1959).

Prodotto da Claude Chabrol, il primo film di Rohmer è uscito in Francia con tre anni di ritardo e in maniera quasi clandestina. Mai distribuito nel circuito cinematografico italiano, ha fatto una fugace apparizione su rai 3 negli anni 80. È un racconto in cui il destino e la musica giocano un ruolo determinante. Pierre, musicista squattrinato, sta per diventare ricco grazie a un’eredità. Per celebrare l’avvenimento, si fa prestare dei soldi dagli amici e organizza una grande festa. Poi scopre che l’eredità va a suo cugino e allora Pierre resta solo a vagabondare in una Parigi estiva e deserta, familiarizzando con i clochard, ubriacandosi nei bar. È in uno di questi che lo raggiunge la notizia: il cugino è morto in un incidente. Pur essendo il film d’esordio di Rohmer contiene già i grandi temi del suo cinema, ma a colpire è la naturalezza della resa filmica, in piena ubbidienza ai dettami della “Nouvelle Vague”.

Ciascuna proiezione è preceduta da una presentazione a cura del Circolo del
Cinema. L’ingresso è riservato ai soci del Circolo del Cinema.
La tessera per la stagione 2016/17 costa euro 12 (studenti fino a 25 anni euro 6).

Barbara Rossi

Print Friendly, PDF & Email