Adotta una scuola: un esempio di sinergia tra Lions, Comune e Politecnico

0
1051

Paolo Motrassini e Luca Racciatti sono i due neo ingegneri, laureati presso il Politecnico di Torino, con tesi sulla vulnerabilità sismica della scuola Manzoni – De Amicis, vincitori di altrettante borse di studio messe a disposizione dal Lions Alessandria Host.

Il presidente del Club, Marco Caramagna, li ha invitati in qualità di relatori per illustrare ai soci il lavoro svolto ed i risultati ottenuti.

Alla serata erano presenti anche gli assessori del Comune di Alessandria, Silvia Straneo alla Pubblica Istruzione e Giovanni Barosini ai Lavori Pubblici, che si sono complimentati per l’iniziativa ringraziando due giovani che “hanno a cuore la nostra città”.

Il service, denominato “Adotta una Scuola”, era nato da un’idea di Valentina Daffonchio, past presidente del Club, subito condivisa dal consiglio Lions che aveva stanziato due borse di studio da 1.000 euro ciascuna, dal Comune di Alessandria che aveva indicato la scuola “Manzoni-De Amicis” e dal Politecnico di Torino che aveva diffuso il bando presso gli studenti iscritti all’anno accademico 2017/2018.

Vincitori sono risultati, appunto, Paolo Motrassini, che si è laureato nel marzo scorso con la tesi dal titolo “Valutazione della sicurezza sismica in edifici storici. Il caso della scuola “E. De Amicis – A. Manzoni” in Alessandria, votazione 110 e lode e Luca Racciatti, laureatosi nel luglio scorso con la tesi dal titolo “Confronto tra metodi di stima della vulnerabilità sismica di edifici esistenti in muratura“, votazione 107/110.

Un bilancio più che positivo che ha evidenziato come grazie alla sinergia tra Università, Pubblica Amministrazione e Lions sia possibile migliorare la conoscenza e la sicurezza delle nostre scuole.

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email