0.5 C
Alessandria
martedì, Novembre 30, 2021

Trovato un accordo tra Comune e dentisti per garantire l’assistenza odontoiatrica alle fasce disagiate

E’ stato firmato a Palazzo Rosso dal sindaco Rita Rossa, il protocollo stipolato con 13 dentisti di Alessandria che prevede l’assistenza medico-odontoiatrica per le persone con basso reddito. Per accedere all’agevolazione bisogna rientrare all’interno dei parametri Isse stabiliti, ed avranno diritto a dieci appuntamenti mensili per un totale di sei mesi.

Ecco le dichiarazioni del sindaco Rita Rossa in merito al protocollo approvato:
“Questo progetto di assistenza nasce con il desiderio di raccogliere le energie e gli input che stanno arrivando dai cittadini che, volontariamente, vogliono mettersi a disposizione per la propria città. E’ un elemento dal valore molto ampio che non ha un obiettivo specifico se non quello di offrire la propria professionalità, a sostegno del momento critico che sta vivendo la nostra città. Sono risorse orientate per investire sulla nostra città e ricreare il nostro senso di essere comunità.
Oltre alle quotidiane emergenze che stiamo affrontando, siamo lieti, per una volta, di dare spazio ad un’azione ampiamente positiva che accresce il nostro senso di essere comunità.”

Anche l’assessore alla salute Oriana Trifoglio ha lasciato la seguente dichiarazione:
“Con orgoglio presento l’impegno dei questi tredici colleghi che, spontaneamente, si sono fatti avanti. A fianco di tante esperienze di lavoro volontario al di fuori del territorio, in un momento così ‘straordinario’ per la nostra città, questi professionisti hanno pensato di mettere la loro professionalità a disposizione. Per tutta la fase sperimentale, che durerà sei mesi, non vogliono comparire perché questo impegno non deve essere uno strumento per farsi pubblicità, ma una forma di offerta alla comunità
Non si tratta di un gruppo chiuso, ma tutti gli odontoiatri che lo desiderano possono essere inclusi all’interno del gruppo. Verranno offerte dieci prestazioni mensili da ciascuno, quindi centro trenta prestazioni gratuite al mese che non sono, certamente, poca cosa.
Il Protocollo è stato stilato per essere utilizzabile anche in altri ambiti medici, per prestazioni di natura diversa; ci stiamo, pertanto, attrezzando per canalizzare le energie del territorio ed accogliere altre forme di assistenza in tal senso”.

 

0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x