Si suicida in carcere l’allenatore di calcio accusato di pedofilia ad Alessandria

0
1523

Antonio “Tonino” Marci, 63 anni, arrestato in settimana con l’accusa di possesso di materiale pedopornografico e violenza su minori, s’é suicidato nella sua cella nel carcere Don Soria di Alessandria, nel quale era rinchiuso dopo la convalida dell’arresto avvenuta giovedì. L’uomo si sarebbe tolto la vita con una busta di plastica.

Print Friendly, PDF & Email