Scoperto evasore totale a Tortona: emetteva le ricevute fiscali ma dimenticava di presentare la dichiarazione dei redditi

1
997

Il Gruppo della Guardia di Finanza di Tortona ha individuato un meccanico, con officina nella periferia cittadina, che, pur detenendo regolarmente la contabilità, non dichiarava nulla al Fisco.
Il predetto, infatti, emetteva le ricevute fiscali, annotava i corrispettivi nel relativo registro e custodiva accuratamente la prescritta documentazione; sembrava, insomma, un contribuente modello, come sembrava confermare l’esito di un controllo eseguito dai finanzieri in ordine alla regolare emissione dei previsti documenti fiscali.
Per dirimere ogni dubbio, comunque, le Fiamme Gialle hanno anche effettuato una rapida verifica all’Anagrafe Tributaria della posizione del contribuente, così scoprendo come lo stesso non avesse presentato le obbligatorie dichiarazioni annuali e, di conseguenza, mai fatto conoscere al Fisco i proventi della propria attività lavorativa.
L’immediato avvio di un’ispezione amministrativa ha, così, consentito di ricostruire il volume di affari dell’impresa, grazie anche ai registri rinvenuti nei locali aziendali ed alle copie delle stesse ricevute fiscali, regolarmente rilasciate ai clienti e conservate.
Sono stati, così, constatati ricavi non dichiarati per circa 50.000 euro ed un’Iva non versata all’Erario pari ad 10.000 euro.
Le risultanze definitive sono state segnalate all’Agenzia delle Entrate per il recupero delle imposte dovute e l’irrogazione delle relative sanzioni.