14 C
Alessandria
venerdì, Ottobre 22, 2021

Degrado della città, occorre più impegno, controlli e sanzioni

Il degrado di Alessandria è preoccupante, basta farsi un giro per la città, per rendersene conto, in particolare nei quartieri periferici, nei viali e nelle aree dei cassonetti per i rifiuti, per i quali i cittadini pagano le tariffe della Tares al massimo, per rilevare una situazione insostenibile.

Le cause che determinano questa situazione sono diverse, i problemi finanziari del Comune, che a quanto pare non consentono di fare nemmeno la manutenzione ordinaria, l’inciviltà di determinati cittadini che contribuisce ad ulteriormente peggiorare le cose e la decisione di ritornare ai cassonetti di prossimità, che li ha de-responsabilizzati.

Ovviamente, questa decisione che si è rivelata sbagliata oltre che costosa per le tasche dei cittadini, non giustifica certi comportamenti, ma purtroppo favorisce l’anonimato, che come è risaputo, agevola la violazione delle regole ed è la causa principale di taluni comportamenti incivili.

Nel corso di un recente Consiglio Comunale, mentre si parlava della situazione di inefficienza nella raccolta dei rifiuti e nella pulizia della città, il Sindaco ha pronunciato una frase, “far lavorare la gente”, alquanto significativa in ogni senso…, che dovrebbe far riflettere tutti, ma in particolare chi di dovere, soprattutto considerando che Amiu è sovradimensionata rispetto ad altre partecipate del settore (nel rapporto personale, 192 dipendenti, area operativa e fatturato, 15 milioni di euro).

Siamo quindi all’assurdo, ci sono migliaia di disoccupati che non hanno lavoro e che vorrebbero disperatamente lavorare e chi lo ha (adeguatamente retribuito) a quanto pare non si sta impegnando come dovrebbe.

Ora però non ci sono più giustificazioni ed è pertanto assolutamente indispensabile che si passi dalle parole ai fatti, sanzionando i cittadini incivili e per quanto riguarda il servizio rifiuti e pulizia della città, ricordando che, anche se a volte le macchine non funzionano, le braccia e la ramazza, possono almeno provvisoriamente ed in attesa di tempi migliori, sostituirle adeguatamente… lo chiedono i cittadini civili, stanchi di vedere la loro città nella situazione in cui si trova. Inoltre, che cosa si aspetta a riattivare i Consigli di quartiere?

Pier Carlo Lava

 

0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x