Omicidio-suicidio al Gelso

0
468

E’ l’ipotesi più verosimile, un uomo di 79 anni mercoledì pomeriggio è andato a trovare la moglie di 72 anni ricoverata e malata terminale. Con la sua pistola avrebbe prima ucciso la moglie per poi rivolgere l’arma contro se stesso. Un biglietto lasciato sul luogo dell’accaduto per chiedere perdono ai parenti. Sono in corso le indagini della Squadra Mobile.La notizia è stata data oggi dal giornale locale Il Piccolo e confermata all’Ansa dalla Questura.

Print Friendly, PDF & Email